Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Torino, il padre che ha ucciso il figlio di 11 anni e poi si è suicidato ha abbracciato il bambino mentre gli sparava

Immagine di copertina

Torino, padre uccide il figlio 11enne: lo ha abbracciato mentre gli sparava

Ha caricato due proiettili nella sua pistola, ha appoggiato la canna dell’arma sul petto del figlio Andrea, di 11 anni, che dormiva nel letto accanto a lui, poi ha fatto fuoco. Subito dopo lo ha abbracciato, stringendolo con un braccio prima di suicidarsi sparandosi un colpo in testa con l’altra mano. In questo modo Claudio Baima Poma, padre di 47 anni di Rivara, in provincia di Torino, ha ucciso qualche giorno fa il suo bambino. Un gesto di vendetta nei confronti dell’ex compagna, accusata in un lungo post pubblicato su Facebook un’ora prima dell’omicidio-suicidio. I carabinieri, giunti nell’abitazione di via Beltramo, hanno trovato padre e figlio così. Abbracciati.

Poma, operaio metalmeccanico, soffriva da anni di una forma di depressione dovuta anche a una serie di problemi alla schiena che gli hanno persino fatto rischiare di perdere una gamba. Proprio in quel momento di debolezza, ha spiegato l’uomo nel suo post, la compagna che poco prima gli aveva chiesto di sposarlo si è improvvisamente allontanata. E lui ha deciso di portarle via quanto aveva di più caro, ovvero il loro bambino. “Quando abbiamo iniziato a convivere ero l’uomo più felice del mondo – ha scritto l’uomo nel suo post -, poi è arrivato Andrea, il nostro sogno. Tutto bellissimo fino a quando ho iniziato ad avere problemi di schiena e un danno permanente a una gamba e tu hai iniziato ad allontanarti. Ho rischiato di perdere l’uso delle gambe, da quel momento sono caduto in depressione. Sono stanco dentro, ho la mente distrutta. Sì sono accorti tutti che stavo male, tutti tranne te”.

Più volte Poma aveva provato a farsi aiutare da psicologi e psichiatri, ma senza successo. “Ho perso la mia battaglia – si legge ancora sull’ultimo post – e non ho più voglia di soffrire. Ho sempre fatto il mio dovere di padre, ho sempre amato Andrea e Andrea ha sempre amato il suo papà. Io e lui non potevamo stare distanti nemmeno un istante. Noi partiamo per un lungo viaggio, lontano da tutto, lontano dalla sofferenza. Andrea e il suo papà per sempre insieme. Adesso, Iris, puoi goderti la tua vita solitaria che hai sempre voluto fare”. Nella giornata di ieri, sul corpo di padre e figlio sono state eseguite le autopsie. Si attende adesso il via libera per i funerali.

Leggi anche: 1. “Rabbia sociale e facilità di procurarsi armi: così in Italia si arriva anche a uccidere un figlio”: Luca Di Bartolomei a TPI / 2. Torino, uccide il figlio e si suicida. La mamma: “Non immaginavo potesse fargli del male. È un vigliacco e un bastardo” / 3. Uccide il figlio e si suicida. Il post social poco prima della tragedia: “Partiamo per un lungo viaggio insieme”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Banca Ifis presenta “Horse Power”, la serie di sculture di Nico Vascellari che entra nella collezione del Parco Internazionale di Scultura
Cronaca / La killer della mamma di Donato “Con mollica o senza” confessa: “L’ho uccisa io, ma non per soldi”
Cronaca / Lite tra Micaela Ramazzotti e Paolo Virzì: la procura apre un'inchiesta
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Banca Ifis presenta “Horse Power”, la serie di sculture di Nico Vascellari che entra nella collezione del Parco Internazionale di Scultura
Cronaca / La killer della mamma di Donato “Con mollica o senza” confessa: “L’ho uccisa io, ma non per soldi”
Cronaca / Lite tra Micaela Ramazzotti e Paolo Virzì: la procura apre un'inchiesta
Cronaca / Le prime parole di Roberto Baggio dopo la rapina: “Solo alcuni punti di sutura, ora resta da superare la paura”
Cronaca / No peace no panel: un nuovo standard per la comunicazione in tempo di conflitto
Cronaca / Capisce che il figlio ha stuprato una donna e lo denuncia: il ragazzo stava scappando in Spagna
Cronaca / È morta la nota psicologa Vera Slepoj: stroncata a 70 anni da un malore
Cronaca / Roberto Baggio rapinato nella sua villa durante Italia-Spagna
Cronaca / Lodi, incidente sul lavoro: operaio 18enne muore schiacciato in un incidente
Cronaca / Vaticano, mons. Viganò accusato di scisma: chiese le dimissioni di Papa Francesco