Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:29
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Chiesti 10 anni per Tamara Pisnoli: l’ex moglie di Daniele De Rossi è accusata di tentata estorsione, lesioni e rapina

Immagine di copertina

Il pubblico ministero ha chiesto dieci anni e nove mesi per Tamara Pisnoli, ex moglie dell’ex calciatore della Roma e della Nazionale (campione del mondo nel 2006) Daniele De Rossi e a seconde nozze con Stefano Mezzaroma. La 38enne è accusata di tentata estorsione, lesioni e rapina nei confronti dell’imprenditore Antonello Ieffi, ex compagno di Manuela Arcuri, condannato in primo grado a due anni di reclusione nell’inchiesta mascherine, assistito dall’avvocato Luigi Annunziata. Secondo quanto riporta Il Corriere della Sera, la donna avrebbe tentato di estorcere a Ieffi un bonifico di 150mila euro. Il pm ha inoltre chiesto la stessa condanna per Francesco Camilletti e Francesco Milano. Entrambi lo avrebbero costretto ad andare a casa della donna, dove sarebbe stato picchiato. Tutti e tre dovranno comparire davanti al giudice per la sentenza, che è fissata in calendario per il prossimo 31 gennaio.

I fatti risalgono al 2013 e sono legate all’acquisto di una licenza per un impianto fotovoltaico dalla società E-Building Real Estate di Ieffi. Pisnoli aveva versato all’imprenditore la somma di 84mila euro come acconto. Successivamente ci avrebbe ripensato, chiedendo indietro oltre ai soldi versati la cifra di 150mila euro. Al rifiuto l’imprenditore sarebbe stato rapito il 17 luglio e portato all’interno dell’abitazione della donna, la quale gli avrebbe chiesto altri migliaia di euro. Richiesta a seguito della quale l’imprenditore sarebbe stato vittima di minacce di morte e ferito, per poi essere abbandonato in strada. Per il Tribunale del Riesame la Pisnoli sarebbe stata “la mandante delle violenze brutali a scopo di estorsione”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / I Savoia rivogliono i gioielli della corona custoditi dalla Banca d’Italia: “Appartengono a noi”
Cronaca / Milano, violenze in piazza Duomo: tre indagati. Dicevano: “Quella dalla a me”
Cronaca / Torino, bambino di 10 anni muore per Covid: “Non si era potuto vaccinare per un problema di salute”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / I Savoia rivogliono i gioielli della corona custoditi dalla Banca d’Italia: “Appartengono a noi”
Cronaca / Milano, violenze in piazza Duomo: tre indagati. Dicevano: “Quella dalla a me”
Cronaca / Torino, bambino di 10 anni muore per Covid: “Non si era potuto vaccinare per un problema di salute”
Cronaca / Arezzo, operaio 51enne muore incastrato in un macchinario
Cronaca / Covid, Capobianchi: “L’infezione si spegnerà ma una nuova variante potrebbe sparigliare le carte”
Cronaca / "Ebreo di me**a, devi morire": bambino insultato e preso a calci da due 15enni
Cronaca / Lufthansa e Msc sono interessate a Ita Airways: “Ma il governo resti nella società”
Cronaca / Boom di dimissioni volontarie nelle aziende: “I giovani si interrogano sul senso del lavoro e della vita”
Cronaca / Luana D’Orazio, 166mila euro l’indennizzo Inail per i parenti della ragazza morta sul lavoro
Cronaca / Lampedusa, 280 migranti sono sbarcati sull’isola. Sette i morti per il freddo