Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:22
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale

Immagine di copertina

Il nuovo numero del settimanale The Post Internazionale è disponibile già da ora nella versione digitale sulla nostra App e da domani, venerdì 7 gennaio, in tutte le edicole

È uscito il nuovo numero del settimanale The Post InternazionaleIl magazine, disponibile già da ora nella versione digitale sulla nostra App, e da domani, venerdì 7 gennaio, in tutte le edicole, propone ogni settimana inchieste e approfondimenti sugli affari e il potere in Italia, storie inedite e reportage dal mondo, e grande spazio alla cultura con alcuni tra i più importanti intellettuali italiani.

the post internazionale

Pnrr a rilento. Transizione ecologica tradita. E aiuti ai ricchi a discapito dei poveri. Il governo che voleva salvare l’Italia è giunto al capolinea logorato dai suoi mille conflitti. Ora Draghi vuole scappare al Quirinale pretendendo anche di indicare il suo erede a Palazzo Chigi. Un presidenzialismo di fatto che sospende la democrazia e si affida al potere della grande finanza. In un’intervista di Luca Telese, lo storico Luciano Canfora ci spiega come nasce la Draghicrazia.

Come ampiamente anticipato da TPI, il ministro Colao ha affidato i dati della Pubblica Amministrazione alla cordata Tim-Cdp-Leonardo-Sogei. Ma dietro ci sono le big tech statunitensi: alla faccia della sovranità digitale chiesta dall’Ue.

In un’intervista esclusiva, invece, un ex consigliere del Commissario Europeo Michel Barnier svela le pressioni dei colossi del web: “Ecco i loro trucchi per comprarsi tutto”.

Continua l’inchiesta di TPI sui cosiddetti “Renzi Papers“: questa volta viene pubblicata la memoria difensiva con la quale l’ex presidente del Consiglio prova a smontare le accuse nell’ambito dell’inchiesta sulla Fondazione Open. E anche l’evidenza.

E ancora, in un’intervista di Anna Ditta, Carolina Orlandi, figlia di David Rossi, il capo della comunicazione Mps morto in circostanze mai del tutto chiarite, spiega perché è convinta che suo padre sia stato ucciso: “Qualcuno ha deciso che andava eliminato”.

Questo e molto altro nel nuovo numero del settimanale The Post Internazionale in edicola da domani e disponibile già da ora nella versione digitale.
Continua a leggere sul settimanale The Post Internazionale-TPI: clicca qui.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Saman Abbas, lo zio nega ogni coinvolgimento: “Sono stato incastrato”
Cronaca / Covid, oggi 77.696 casi e 352 morti: il tasso di positività al 15%
Cronaca / Quirinale, la deputata No Vax Sara Cunial tenta di votare ma viene bloccata: “Questa è una dittatura”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Saman Abbas, lo zio nega ogni coinvolgimento: “Sono stato incastrato”
Cronaca / Covid, oggi 77.696 casi e 352 morti: il tasso di positività al 15%
Cronaca / Quirinale, la deputata No Vax Sara Cunial tenta di votare ma viene bloccata: “Questa è una dittatura”
Cronaca / Prescrive cure alternative al telefono e il paziente muore: arrestato medico no vax
Cronaca / Oms, Tedros: “Condizioni globali perfette per l’emergere di nuove varianti”
Cronaca / Covid, Figliuolo: “Raggiunto il picco, ora si va in discesa”
Cronaca / Morte Lorenzo Parelli, direttore dell’ispettorato Lavoro a TPI: “L’alternanza scuola-lavoro non può essere un’attività lavorativa dissimulata”
Cronaca / Max Mara, Victoria’s Secret e il nail bar: le spese pazze che hanno portato alla condanna di Renata Polverini
Cronaca / Covid: “Triplicati i ricoveri nei bambini tra i 5 e gli 11 anni”
Cronaca / Costo della vita in Italia, ecco la città più cara e quella più economica: l’indagine