Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale

Immagine di copertina

Il nuovo numero del settimanale The Post Internazionale è disponibile già da ora nella versione digitale sulla nostra App e da domani, venerdì 3 dicembre, in tutte le edicole

È uscito il nuovo numero del settimanale The Post InternazionaleIl magazine, disponibile già da ora nella versione digitale sulla nostra App, e da domani, venerdì 3 dicembre, in tutte le edicole, propone ogni settimana inchieste e approfondimenti sugli affari e il potere in Italia, storie inedite e reportage dal mondo, e grande spazio alla cultura con alcuni tra i più importanti intellettuali italiani.

the post internazionale

Ansia da prestazione, attacchi di panico, pensieri suicidi. E un analista per amico: la cover story di questa settimana è dedicata a a un ritratto di una generazione condannata a soddisfare le aspettative sempre più alte di una società che ti lascia sempre più solo. Ora basta: al diavolo il mito di arrivare costi quel che costi.

E ancora, continua il nostro approfondimento sul “Giglio Volante”: non solo il volo a Washington da 135mila euro, come rivela l’inchiesta Open i costosissimi taxi privati dei cieli per Matteo Renzi e il suo cerchio magico erano una vera e propria passione. A spese della fondazione.

Da Tim ad autostrade: Enrico Mingori ci spiega come i colossi di Wall Street stanno mettendo le mani sulle nostre infrastrutture strategiche.

A pochi giorni dall’uscita del suo ultimo film, E noi come stronzi rimanemmo a guardare, in cui esplora un mondo di schiavi solitari della Gig Economy, Pif, nome d’arte di Pierfrancesco Diliberto, in un’intervista racconta le estreme e inquietanti conseguenze del capitalismo tecnologico in cui siamo immersi: “Altro che dittatura del green pass, per controllarci basta un algoritmo”.

Infine, un approfondimento sull’anno zero della Germania tra ambiente, lavoro, giovani e cannabis legale. Due protagoniste della svolta progressista anticipano a TPI la nuova rivoluzione culturale che da Berlino investirà l’Europa.
Continua a leggere sul settimanale The Post Internazionale-TPI: clicca qui.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Sgarbi:”Per me Berlusconi non sa chi sia Marta Cartabia”
Cronaca / Covid, oggi 188.797 casi e 385 morti: tasso di positività al 17%
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Sgarbi:”Per me Berlusconi non sa chi sia Marta Cartabia”
Cronaca / Covid, oggi 188.797 casi e 385 morti: tasso di positività al 17%
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Oristano, percepivano il reddito di cittadinanza senza averne i requisiti: 60 persone denunciate
Cronaca / Il governo apre alle Regioni: allo studio nuove regole per rendere meno probabile l’accesso alla zona rossa
Cronaca / Melandri si difende: “Sono un free vax, ognuno deve essere libero di scegliere il proprio destino” | VIDEO
Cronaca / Stupro di Capodanno, le intercettazioni shock: “Ce semo divertiti”, “Colpa della famiglia di lei”
Cronaca / Jacobs divorzia dall’agenzia di Fedez: scarsa promozione dell’immagine
Cronaca / Tenta la fuga dalla casa di riposo: 91enne muore dopo essersi calato con le lenzuola dalla stanza
Cronaca / Cassazione: “Rapina aggravata se con mascherina”. Ma il ladro protesta: “Era obbligatoria”