Carcasse, escrementi di topi e piume di uccelli: sequestrate 668 tonnellate riso a Novara

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 1 Giu. 2019 alle 13:56 Aggiornato il 1 Giu. 2019 alle 13:58
0
Immagine di copertina

Carcasse ed escrementi di topi, piume di uccelli: è quanto hanno trovato nelle province di Novara e Vercelli i carabinieri del Nas di Torino nei silos di stoccaggio di diverse varietà di risone.

I militari ne hanno sequestrate 668 tonnellate, tutte della raccolta 2018, in 4 aziende agricole, per un valore commerciale di circa 200 mila euro.

Nel corso della verifica alle aziende sono state contestate anche violazioni amministrative in merito allo stoccaggio di prodotti fitosanitari di cui non è più permesso l’utilizzo in campo agricolo.

Nel corso dei controlli sulla produzione del riso, i militari hanno rinvenuto piume di volatili, escrementi di roditori e perfino la carcassa di un topo morto.

Il titolare dell’azienda è stato sanzionato per violazione della normativa dedicata all’igiene dei prodotti a uso alimentare. Il valore del prodotto posto sotto sequestro si aggira sui 60 mila euro

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.