Covid ultime 24h
casi +25.853
deceduti +722
tamponi +230.007
terapie intensive +32

Il video della violenza della polizia che atterra una donna a Bologna | VIDEO

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 20 Mag. 2019 alle 22:27
0

Scontri a Bologna donna | Forza Nuova

Sono immagini forti quelle che arrivano dalla manifestazione di Bologna del 20 maggio. In arrivo in città il leader di Forza Nuova Roberto Fiore per un appuntamento elettorale in vista delle Europee del prossimo 26 maggio.

Bologna, scontri polizia-collettivi durante il comizio di Forza Nuova

Sui social si sono moltiplicate le foto e i video dei manifestanti che hanno testimoniato così la violenza di quei momenti. A colpire, in particolare, è il video presto diventato virale, di una donna che urla in faccia agli agenti di polizia che poco prima hanno caricato i manifestanti.

Scontri a Bologna donna | L’aggressione

Nel video si vede la donna avvicinarsi ai poliziotti: “I miei genitori sono morti per colpa dei fascisti. Da che parte state voi? Non ho vent’anni, non sono una studentessa, hai capito?”, ha continuato la donna rivolgendosi agli agenti. “Ho 55 anni. Mi vuoi menare? Non me ne frega niente, menami!”, ha urlato ancora la donna.

Cariche della polizia e scontri a Bologna | VIDEO

La 55enne ha cercato di sfondare il cordone dei poliziotti per raggiungere i militanti di Forza Nuova: “Ho tre figli..”, inizia a dire la donna, ma la sua frase viene interrotta. I poliziotti hanno prima fatto resistenza e poi l’hanno buttata a terra. Il video riprende la scena in cui la donna viene strattonata di forza e fatta cadere. Subito dopo, al di là del cordone di polizia, si vede la donna stesa a terra, con i poliziotti attorno.

Poi la polizia ha fatto muro impedendo alle telecamere di riprendere il resto della scena e capire come stesse la donna. “Dovete stare a distanza”, si sente ripetere in sottofondo dalla voce ferma di qualche agente.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.