Covid ultime 24h
casi +12.694
deceduti +251
tamponi +230.116
terapie intensive -29

Roma: quindici studenti universitari si fingono professori per farsi somministrare il vaccino anti-Covid

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 10 Mar. 2021 alle 14:31 Aggiornato il 10 Mar. 2021 alle 14:37
96
Immagine di copertina

Roma: 15 studenti si fingono professori per ottenere il vaccino anti-Covid

Quindici studenti si fingono professori per farsi somministrare il vaccino anti-Covid: è accaduto a Roma con i giovani che sono stati smascherati poco prima di ottenere la dose.

Secondo quanto raccontato da Il Messaggero, la vicenda risale ad alcuni giorni fa e ha visto protagonisti quindici studenti universitari, i quali si sono presentati alla Nuvola, il centro vaccinale visitato nei giorni scorsi anche dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, con regolare certificato di prenotazione scaricato dal sito della regione Lazio.

I 15 hanno pensato bene di spacciarsi per professori sfruttando il fatto che, al momento della prenotazione, bisogna inserire solamente il codice fiscale e l’ateneo o l’istituto di appartenenza.

A insospettire gli infermieri, però, è stata proprio la giovane età dei ragazzi, i quali, messi alle strette, hanno ammesso di essere degli studenti.

Dopo questo episodio, l’Asl Roma 2 ha avviato una serie di verifiche per controllare se vi siano stati altri tentativi di raggirare le regole per ottenere il vaccino anti-Covid.

Leggi anche: 1. Dpcm, il Cts: “Le zone gialle non bastano più”. Ipotesi lockdown nei weekend / 2. La rivista Nature boccia il Cts italiano: “Agisce dove non ha competenza” / 3. La Cina è il primo Paese al mondo a rilasciare il passaporto vaccinale

4. Oltre 100mila morti per Covid, Italia tra le peggiori al mondo: il confronto con gli altri Paesi / 5. Altro che modello Lombardo: così il Lazio ha attuato una campagna vaccinale migliore / 6. Perché l’Italia sta andando così a rilento nella campagna vaccini

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO

96
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.