Coronavirus:
positivi 52.942
deceduti 32.955
guariti 144.658

Rissa in piazza a Perugia, il sindaco costretto a chiudere i bar dalle 21 di sabato | VIDEO

Dopo una scazzottata il primo cittadino ha deciso di ridurre drasticamente gli orari di apertura dei locali nel fine settimana

Di Redazione TPI
Pubblicato il 23 Mag. 2020 alle 20:38
174

Rissa in piazza a Perugia, il sindaco chiude i bar

Il sindaco di Perugia, Andrea Romizi, è stato costretto a firmare un’ordinanza per bloccare l’attività di alcuni bar dopo una violenta rissa avvenuta in piazza Danti. Lo stop agli esercizi pubblici entra in vigore oggi, sabato 23 maggio, alle 21 (invece che all’1 di notte). Il provvedimento è stato reso noto nel pomeriggio, alle 17,30, e prevede la chiusura dalle 21 alle 6 del giorno successivo di bar, distributori automatici,  attività artigianali (nei giorni di venerdì,  sabato e la domenica fino al 7 giugno) in centro storico e nell’area di Fontivegge. Dall’ordinanza sono esclusi i ristoranti. Tra l’altro il provvedimento prevede l’obbligo delle mascherine per chi, dalle 17 alle 6 del giorno successivo, in centro e a Fontivegge, si ferma per strada. Le nuove misure sono una risposta sia alla scazzottata fra giovani in piazza Danti che a diverse numerose violazioni alle prescerizioni anti-Covid-19.

174
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.