Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:54
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Regeni, migliaia firme in poche ore per il ritiro dell’ambasciatore dal Cairo

Immagine di copertina

La petizione online che rilancia la richiesta dei genitori di Giulio di ritirare l’ambasciatore italiano al Cairo ha ricevuto migliaia di nuove sottoscrizioni

Regeni, migliaia firme in poche ore per il ritiro dell’ambasciatore dal Cairo

Dopo l’incontro di ieri tra i pm di Roma e quelli egiziani sul caso di Giulio Regeni, il ricercatore italiano ucciso al Cairo nel 2016, la petizione online che rilancia la richiesta dei genitori di Giulio di ritirare l’ambasciatore italiano al Cairo ha ricevuto migliaia di sottoscrizioni. La petizione è stata pubblicata un anno fa sulla piattaforma online Change.org dal collettivo Giulio siamo noi, che chiede verità e giustizia sulla morte del ricercatore friulano. Il collettivo ha rilanciato l’iniziativa sui social dopo che la famiglia Regeni ha definito “fallimentare” l’incontro in videoconferenza dei procuratori romani con i magistrati del Cairo. Paola e Claudio Regeni hanno scritto ieri in una nota che “Richiamare l’ambasciatore oggi è l’unica strada percorribile“.

“Non credo che il ritiro dell’ambasciatore sia la soluzione”, ha commentato invece questa mattina Manlio Di Stefano, sottosegretario agli Esteri del Movimento 5 Stelle, “per un semplice motivo: l’ambasciatore è il tuo rappresentante in quel Paese, se lo ritiri il dialogo finisce, a noi interessa dialogare perché vogliamo conoscere la verità su Giulio Regeni, richiamarlo a Roma bloccherebbe il dialogo. Le pressioni si fanno in mille modi, non certo richiamando l’ambasciatore”.

Leggi anche: 1. L’avvocato dei Regeni al Cairo: “L’Egitto vi prende in giro, non ha motivo di cooperare, ha già ottenuto tutto” /2. Caso Regeni: l’Egitto ci prende in giro e il governo fa finta di niente

3.  I genitori di Giulio Regeni: “Un fallimento l’incontro tra pm italiani ed egiziani” /4. Regeni, cosa è emerso davvero dall’audizione di Conte: a TPI parlano i membri della Commissione

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Zerocalcare apre un’osteria a Roma: ecco dove sarà e quanto si pagherà
Cronaca / La madre di Saman Abbas ha accettato l’estradizione in Italia dal Pakistan
Cronaca / Aiop Giovani, Gaia Garofalo eletta Presidente Nazionale
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Zerocalcare apre un’osteria a Roma: ecco dove sarà e quanto si pagherà
Cronaca / La madre di Saman Abbas ha accettato l’estradizione in Italia dal Pakistan
Cronaca / Aiop Giovani, Gaia Garofalo eletta Presidente Nazionale
Cronaca / Modena, va dai carabinieri col cadavere della moglie nel furgone
Cronaca / “Prof, si ricorda di me?”. Poliziotto salva l’ex insegnante dal suicidio
Cronaca / Trieste, ragazzo di 20 anni cade in mare: gli amici danno l’allarme. Ma il maltempo complica le ricerche
Cronaca / Omicidio Giulia Tramontano, disposta la perizia psichiatrica per Impagnatiello
Cronaca / Meteo, Italia divisa in due: raffica di temporali al Nord, caldo al Sud
Cronaca / Treviso Antitrust Conference: delineata la road map della concorrenza
Cronaca / Per Kata 4 piste: dal traffico di droga allo scambio di persona