Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:30
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Regeni, spunta un nuovo video: Giulio era pedinato dagli 007 egiziani

Immagine di copertina
Giulio Regeni

Il filmato di 25 secondi mostra come il ricercatore fosse stato seguito dalle forze di sicurezza egiziane nei giorni precedenti la sua scomparsa, avvenuta il 25 gennaio 2016

Regeni, nuovo video prova il pedinamento

Spunta un video che prova il pedinamento di Giulio Regeni. Fonti giudiziarie italiane hanno condiviso in esclusiva con Al Jazeera un filmato di 25 secondi che mostra come il dottorando italiano (ritrovato senza vita il 3 febbraio 2016 alla periferia del Cairo) fosse stato seguito dalle forze di sicurezza egiziane nei giorni precedenti la sua scomparsa, avvenuta il 25 gennaio. Si tratta della prima prova dell’attenzione delle autorità del Cairo per il ricercatore originario della provincia di Udine, che fu trovato morto con segni di tortura sul corpo.

Giulio Regeni pedinato, il video di Al Jazeera

Il video di Giulio Regeni sarebbe stato inviato ad Aser Kamal, il funzionario responsabile della sorveglianza degli stranieri, da un agente, chiamato Mohammed Abdullah, che si ode chiedere istruzioni sul pedinamento. Le fonti hanno riferito inoltre ad Al Jazeera che le forze di sicurezza egiziane avevano perquisito l’appartamento di Regeni e minacciato il suo coinquilino nei giorni precedenti il suo rapimento.

Nel video Abdullah dice: “Ho solo bisogno che qualcuno mi chiami per quello che ho con me”. E ancora: “Il ragazzo se ne è appena andato. Posso spegnere o continuare a registrare. Tutto quello che volete che faccia. Non capisco cosa dovrei fare adesso”. Il luogo del pedinamento, secondo quanto scrive Al Jazeera, è Nasr City, il distretto a est del Cairo dove fu trovato il cadavere del ricercatore 28enne a 9 giorni dalla sua scomparsa. Secondo le fonti giudiziarie sentite dall’emittente qatariota, il video risale a due settimane prima del rapimento di Regeni.

Leggi anche: Omicidio Regeni, Conte: “Vogliamo la verità”. Ma non richiama l’ambasciatore in Egitto / Se l’Italia non si indigna per le agghiaccianti torture degli 007 egiziani su Giulio Regeni / Caso Regeni, i segreti della professoressa di Cambridge: “L’ho mandato a morire”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / 23 morti e 3.190 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività sale al 3,8%
Cronaca / Focolaio a Pantelleria dopo una festa: 70 positivi, tre intubati
Cronaca / Attacco hacker alla Regione Lazio, bloccate le prenotazioni dei vaccini. Zingaretti: “È terrorismo”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / 23 morti e 3.190 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività sale al 3,8%
Cronaca / Focolaio a Pantelleria dopo una festa: 70 positivi, tre intubati
Cronaca / Attacco hacker alla Regione Lazio, bloccate le prenotazioni dei vaccini. Zingaretti: “È terrorismo”
Cronaca / Scuola, i giornali criticano il ministro Bianchi. Il Corriere: “Gestione della ripresa inconcepibile”
Cronaca / Droga, soldi, strada e spari: il reportage sulla musica criminale tra Londra e Napoli
Cronaca / “Scusa Marcell, c’è Draghi al telefono, ti voleva parlare”. La reazione di Jacobs è virale | VIDEO
Cronaca / Atleta precipita in un dirupo in montagna per vedere l’alba: Francesca Mirarchi muore a 19 anni
Cronaca / Obbligo vaccinale, Giorgetti: contrario nei luoghi di lavoro
Cronaca / Immunizzato il 60,2%  della popolazione over 12
Cronaca / TPI sulla Ocean Viking. Dopo 24 ore di salvataggi, le grida di gioia dei migranti: “Siamo salvi” | VIDEO