Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 08:22
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Rai Sport, rissa tra due giornalisti: uno finisce in ospedale. Scazzottata per il condizionatore

Immagine di copertina

Momenti di forte tensione nella redazione di Rai Sport. Gli studi di Saxa Rubra, nel tardo pomeriggio di ieri, si sono trasformati in una sorta di ring pugilistico. Protagonisti della rissa due giornalisti del servizio pubblico: uno, (58 anni) segue la boxe, il secondo (52 anni) il calcio. Secondo quanto ricostruito dal Corriere della Sera, tutto sarebbe accaduto in uno degli uffici utilizzati dai giornalisti di Rai Sport nel centro di produzione di Saxa Rubra.

Dalle prime indiscrezioni e testimonianze raccolte dalla Polizia, pare che i due giornalisti abbiano iniziato la discussione, poi sfociata in lite, per l’aria condizionata. Uno scambio d’opinioni tra colleghi, come spesso accade sul posto di lavoro, che si è acceso sempre più fin quando il 58enne si sarebbe alzato sferrando un cazzotto in pieno volto al cronista di calcio. A quel punto sarebbe scoppiata una vera e propria rissa, sedata dagli agenti di polizia che sono accorsi immediatamente richiamati dagli schiamazzi. I poliziotti infatti hanno un loro ufficio nel palazzo di Saxa Rubra.

All’arrivo degli agenti, il 52enne era ricoperto di sangue a causa della ferita provocata dal pugno ricevuto e per lui si è reso necessario l’intervento del 118 che, valutata la sua situazione, l’ha accompagnato all’ospedale San Pietro di Roma con una prima diagnosi di sospetta rottura del setto nasale, poi per fortuna esclusa. L’uomo è stato visitato e medicato prima di essere dimesso con una prognosi di 7 giorni. Secondo quanto riporta il Corriere, il giornalista colpito starebbe ora valutando l’ipotesi di procedere con una denuncia per lesioni personali nei confronti del collega. Non è escluso infine che la Rai apra un’indagine interna.

Leggi anche: 1. Rai, bilancio approvato in pareggio. Ora si lavora al Cda: ecco i nomi in lizza / 2. Rai, Enrico Letta vuole Tinny Andreatta alla guida di Viale Mazzini. Stop dalla Commissione di Vigilanza

Ti potrebbe interessare
Cronaca / No Green pass, manifestante aggredisce una dottoressa sulla metro: colpita da una testata
Cronaca / Migranti, allarme di Alarm Phone: “68 persone in pericolo, molti sono bambini”
Cronaca / Corteo No Green pass a Milano, un arresto e 83 denunce
Ti potrebbe interessare
Cronaca / No Green pass, manifestante aggredisce una dottoressa sulla metro: colpita da una testata
Cronaca / Migranti, allarme di Alarm Phone: “68 persone in pericolo, molti sono bambini”
Cronaca / Corteo No Green pass a Milano, un arresto e 83 denunce
Cronaca / Sui binari con le cuffiette, ragazza di 16 anni uccisa dal treno
Cronaca / Open Arms, Richard Gere sarà fra i testimoni nel processo a Salvini. Seduta rinviata al 17 dicembre
Cronaca / No green pass, ancora proteste a Roma: oggi due cortei non autorizzati. Nuovo presidio a Trieste
Cronaca / ESCLUSIVO - Gaia Padovani, primo medico non vedente in Italia: "Mi sto specializzando ma ora vogliono impedirmelo"
Cronaca / Covid, oggi 3.882 casi e 39 morti: tasso di positività allo 0,8%
Cronaca / Camilla è “morta per reazioni al vaccino AstraZeneca”, le conclusioni del medico legale
Cronaca / “Criminale senza scrupoli”: la garante dei detenuti di Ivrea paragona Draghi a Cesare Battisti