Covid ultime 24h
casi +13.633
deceduti +472
tamponi +264.728
terapie intensive -28

Gaia e Camilla investite, Genovese: “Non mi aspettavo una sentenza così severa”

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 20 Dic. 2020 alle 11:39
644
Immagine di copertina

Pietro Genovese: “Non mi aspettavo una sentenza così severa”

Pietro Genovese, 21 anni, è stato condannato a 8 anni di reclusione per aver investito e ucciso Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli nella notte tra il 21 e il 22 dicembre 2019. Le due ragazze, entrambe 16 anni, attraversavano la strada su Corso Francia, Roma. Come riporta il Messaggero, Pietro Genovese avrebbe commentato la sentenza del giudice spiegando: “Alla mia disperazione per la morte delle ragazze si aggiunge un’altra disperazione, non mi aspettavo una pena così severa”. Il pm aveva infatti chiesto 5 anni di reclusione per Pietro Genovese, ma il giudice ne ha aggiunti altri tre.

Le mamme di Gaia e Camilla: “Giustizia è fatta. È un grande dolore, ma anche una grande vittoria per noi. Le bambine non torneranno più a casa, ma abbiamo avuto la soddisfazione dell`assenza del concorso di colpa. Le ragazze hanno attraversato sulle strisce, con il verde pedonale, i nostri avvocati sono stati bravissimi a dimostrare ciò. Non ci aspettavamo una sentenza così”. La mamma di Camilla ha aggiunto: “La condanna di un ragazzo, anche se ha tolto la vita a mia figlia, non riesce a farmi piacere”.

Leggi anche: 1. Pietro Genovese condannato a 8 anni per aver investito e ucciso Gaia e Camilla / 2. Gaia e Camilla investite e uccise a Roma, il pm: “Condannare Pietro Genovese a 5 anni” / 3. Incidente Roma, maxi perizia per dimostrare l’innocenza di Pietro Genovese

644
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.