Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:09
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Dpcm, le regole sui ricongiungimenti: sì con i partner, no con i fidanzati. La differenza nelle Faq del Governo

Immagine di copertina
Credits: Ansa

Dpcm, le regole sui ricongiungimenti: sì con i partner, no con i fidanzati. Ecco la differenza

Nel nuovo Dpcm entrato in vigore il 16 gennaio tra le deroghe agli spostamenti si precisa che i ricongiungimenti sono concessi solo con il partner. I fidanzati, invece, sono esclusi. In molti si chiedono quale sia la differenza tra i due termini, dubbio che ricorda tanto la confusione che si scatenò nella Fase 2 della pandemia, il periodo delle riaperture di fine aprile scorso, circa le visite ai “congiunti. Un tema che sta facendo discutere e, a riguardo, il Governo ha spiegato la normativa nelle risposte alle domande più frequenti (Faq).

Partner o fidanzati? La definizione nelle Faq

Alla domanda della Faq: “Io e il mio coniuge/partner viviamo in città diverse per esigenze di lavoro (o per altri motivi). Sarà possibile per me o per lui/lei raggiungerlo/a?” la risposta è la seguente: “Sarà possibile solo se il luogo scelto per il ricongiungimento coinciderà con quello in cui si ha la residenza, il domicilio o l’abitazione”. In sostanza ci si può spostare per ricongiungersi con il partner convivente che sia sposato o meno, ma non ci si può spostare tra Regioni o comuni se il fidanzato non è convivente. Per partner quindi si intenderebbe solo il convivente e non include le coppie che non vivano insieme.

Partner o fidanzati? L’abitazione

Inoltre nelle Faq del governo viene precisato: “Nel caso in questione, il coniuge/partner potrà spostarsi per raggiungere il primo soltanto se ha la residenza o il domicilio nel Comune di destinazione o se in quel Comune c’è l’abitazione solitamente utilizzata dalla coppia”. Il problema si è posto per chi non ha la stessa residenza o domicilio del partner pur vivendo di fatto insieme, così è stato chiarito il concetto di abitazione che va intesa: “Come il luogo dove si abita di fatto, con una certa continuità e stabilità (quindi per periodi continuativi, anche se limitati, durante l’anno) o con abituale periodicità e frequenza (per esempio in alcuni giorni della settimana per motivi di lavoro, di studio o per altre esigenze). Per fare un esempio, le persone che per motivi di lavoro vivono in un luogo diverso da quello del proprio coniuge o partner, ma che si ritrovano con lui/lei con regolare frequenza e periodicità nella stessa abitazione, possono spostarsi per raggiungere tale abitazione”, come ribadito nelle Faq.

Leggi anche: 1. I colori delle Regioni: oggi l’aggiornamento delle zone; // 2. Errore nel calcolo dell’Rt: la Lombardia può tornare arancione. Fontana: “Basta calunnie”; // 3. Dpcm, tutte le risposte del governo alle Faq su seconde case, partner lontani e riunioni condominiali; // 4. Coronavirus, monta la protesta per la differenza tra fidanzati e congiunti. E il governo ora potrebbe cambiare idea
TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Neonato trovato morto abbandonato sugli scogli, arrestata la nonna: lo ha soffocato
Cronaca / Femminicidio a Padova, 39enne getta la compagna da un cavalcavia sull’A4: arrestato
Cronaca / Neonato trovato morto a Villa San Giovanni, non si esclude la pista della prostituzione minorile
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Neonato trovato morto abbandonato sugli scogli, arrestata la nonna: lo ha soffocato
Cronaca / Femminicidio a Padova, 39enne getta la compagna da un cavalcavia sull’A4: arrestato
Cronaca / Neonato trovato morto a Villa San Giovanni, non si esclude la pista della prostituzione minorile
Roma / Inaugurata la prima Newton Room permanente d’Italia all’Aeroporto di Fiumicino
Cronaca / Non raccoglie gli escrementi del suo cane: il sindaco pubblica le immagini sui social e annuncia multa
Cronaca / Aggressione omofoba a Reggio Calabria: arrestati tre giovani
Cronaca / Trovata la madre del neonato morto abbandonato tra gli scogli a Reggio Calabria: ha 13 anni
Cronaca / Terrorismo: arrestato a Torino un esponente dell’Isis
Cronaca / Impagnatiello: “Andai a pranzo da mia mamma con il cadavere di Giulia nell’auto”
Cronaca / Vibo Valentia, picchiano un senza tetto e filmano la violenza: denunciati 6 minori