Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:45
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Omicron, Battiston: “Nuove regole sulla quarantena o ci sarà un lockdown di fatto”

Immagine di copertina
Credit: Ansa foto

“Il rischio è che applicando alla nuova variante le norme sulla quarantena e gli isolamenti fiduciari pensate in un’altra fase della pandemia, ci si ritrovi in un lockdown generalizzato di fatto, ma non deciso per decreto come quelli del 2020 e non calibrato sulla tenuta del sistema economico” spiega Roberto Battiston, professore di Fisica all’Università di Trento, in un’intervista a La Repubblica. “Le norme devono essere riviste” dice, proprio per evitare il rischio di un lockdown non voluto.

Nel corso nel monitoraggio quotidiano dei numeri dei contagi in Italia, Battiston ha osservato l’esplosione della variante Omicron nelle ultime 72 ore. A preoccupare è anche “la sua capacità di colpire milioni di persone non vaccinate, anche se fosse più lieve delle prime varianti”.

In merito, poi, alla Germania che ha deciso di mettere in lockdown i non vaccinati, nell’intervista Battiston spiega che sembra essere “l’unico strumento a portata di mano per contenere gli effetti sanitari su valori accettabili” aggiunge anche, però, che anche i vaccinati possono essere, in misura minore, portatori di Omicron.

Questo perché la terza dose protegge al 75% dalla variante, ma soltanto il 30% degli italiani l’ha ricevuta. Battiston sottolinea che i vaccini stanno facendo “un lavoro enorme di protezione” e che “se fossimo tutti vaccinati con il booster, la variante Omicron si potrebbe probabilmente derubricare a una seria influenza”.

A rendere il quadro più pericoloso sono i sei milioni di italiani che non hanno alcuna protezione: “Il problema non sono i vaccinati, ma chi il vaccino non l’ha fatto”, dice e aggiunge che ora la priorità resta “evitare forti picchi di contagi”.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO
TUTTI I NUMERI SUL COVID NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Cassazione: “Rapina aggravata se con mascherina”. Ma il ladro protesta: “Era obbligatoria”
Cronaca / Ex ballerino di Amici picchiato a Roma perché gay: “Mi hanno urlato fro**o, poi i pugni in faccia”
Cronaca / Bill Gates lancia l’allarme: “Le prossime pandemie saranno ben peggiori del Covid-19”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Cassazione: “Rapina aggravata se con mascherina”. Ma il ladro protesta: “Era obbligatoria”
Cronaca / Ex ballerino di Amici picchiato a Roma perché gay: “Mi hanno urlato fro**o, poi i pugni in faccia”
Cronaca / Bill Gates lancia l’allarme: “Le prossime pandemie saranno ben peggiori del Covid-19”
Cronaca / Definì Fedez e Ferragni “ignoranti e delinquenti”: il presidente del Codacons a processo per diffamazione
Cronaca / Covid, oggi 192.320 casi e 380 morti: tasso di positività al 16,3%
Cronaca / Donne e lavoro, la pandemia ha peggiorato la situazione: occupazione al 49%
Cronaca / Scuola, Bianchi: “93,4% delle classi sono in presenza”
Cronaca / Pregliasco a TPI: “Priorità ai vaccinati? È una scelta normale, altrimenti restano a casa i casi gravi”
Cronaca / Venezia, Malkovich in laguna per girare una serie tv: respinto dall’Hotel per il green pass scaduto
Cronaca / Raoul Bova a processo con l’accusa di lesioni e minacce: fece a botte con un automobilista