Omicidio Roma: chiesa gremita per i funerali di Luca Sacchi. Assente la fidanzata Anastasiya

Si sono svolti nel quartiere Appio Latino i funerali del personal trainer 24enne ucciso con un colpo d'arma da fuoco lo scorso 23 ottobre

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 6 Nov. 2019 alle 15:53 Aggiornato il 6 Nov. 2019 alle 16:55
35
Immagine di copertina

Omicidio Roma: celebrati i funerali di Luca Sacchi, ragazzo ucciso all’Appio

Si sono svolti a Roma i funerali di Luca Sacchi, il ragazzo ucciso nella Capitale esattamente due settimane fa e il cui omicidio, avvenuto per motivi ancora da chiarire, ha sconvolto il quartiere Appio Latino e non solo.

La droga, le contraddizioni della fidanzata, il silenzio degli assassini: quello che non torna nell’omicidio di Luca Sacchi

La funzione è iniziata poco dopo le 14 presso la chiesa del Santissimo Nome di Maria, in via Centuripe, a pochi metri da dove il giovane viveva con la sua famiglia, in via Vittorio Fiorini, e non molto distante da dove il personal trainer 24enne è stato ucciso la sera del 23 ottobre.

“Qui non è il Bronx”: viaggio nell’Appio Latino di Roma, che piomba nell’orrore dopo l’omicidio di Luca Sacchi

Prima dell’inizio della messa, alcuni amici hanno reso omaggio a Luca sfrecciando in moto davanti alla parrocchia, gremita di persone che hanno voluto salutare Luca per l’ultima volta.

“Facciamo che la morte di Luca sia per tutti noi motivo di vita”, ha detto il sacerdote durante l’omelia, mentre il cugino Roberto ha affermato: “Ancora oggi non riesco a realizzare quello che è accaduto. Non è giusto che accadano cose del genere alle persone buone in un mondo ormai allo sbaraglio”.

“Luca era un ragazzo d’oro – ha continuato il cugino – che tutti i genitori avrebbero voluto come figlio. Sempre sorridente. Ognuno di noi ha un destino, ma questo è troppo. Non abbandonare mai tuo padre, tua madre e Federico. Da oggi sarai il loro angelo. Non ti dimenticheremo mai”.

Omicidio Luca Sacchi, le parole del padre del ragazzo ucciso a Roma: “Mio figlio non c’entra nulla con la droga. Anastasiya? Dice la verità altrimenti è una diva di Hollywood” | VIDEO

Una volta terminata la funzione, un lungo applauso ha accompagnato l’uscita del feretro, ricoperto da una grande corona di rose bianche con una fascia con su scritto: “Mamma, papà e Federico”.

Alla cerimonia non ha partecipato Anastasiya (qui il suo profilo), la fidanzata di Luca Sacchi, che era con lui la sera in cui il ragazzo è stato ucciso a Roma e il cui racconto dello svolgersi dei fatti non ha mai pienamente convinto gli investigatori.

Chi è Anastasiya Kylemnyk, la fidanzata di Luca Sacchi, il ragazzo ucciso Roma il 23 ottobre scorso

Proprio sul fronte delle indagini, i prossimi giorni potrebbero rivelarsi decisivi per la soluzione del caso, che presenta ancora molti punti oscuri. La ragazza dovrebbe essere riascoltata nelle prossime ore insieme ad altri testimoni oculari, che si trovavano nel pub John Cabot, dall’altro lato della strada da dove è avvenuto il delitto, all’angolo tra via Teodoro Mommsen e via Franco Bartoloni.

Omicidio Luca Sacchi: la fidanzata Anastasiya aggredisce i giornalisti | VIDEO

35
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.