Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 07:37
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Coprifuoco e riaperture, in arrivo il decreto con le nuove regole: ecco cosa cambia

Immagine di copertina
Ristoranti all'aperto Credits: ANSA

Il governo si riunisce oggi – lunedì 17 maggio – per decidere le nuove riaperture. Il premier Mario Draghi ha convocato la cabina di regia per capire cosa inserire nel nuovo decreto che dovrebbe entrare in vigore il 24 maggio e riscrivere le date che erano già state decise.

Ministri del centrodestra e numerosi governatori chiedono riaperture immediate, come ribadisce ormai ogni giorno il leader leghista Matteo Salvini. Il premier e il ministro della Salute Speranza confermano invece la necessità di procedere “gradualmente” e per questo si è deciso di attendere comunque il monitoraggio dell’Iss di venerdì 21 maggio per il via libera definitivo.

Coprifuoco

Il coprifuoco sarà il primo cambiamento del nuovo decreto. Da lunedì prossimo dovrebbe slittare alle 23 per terminare alle 5 di mattina. Draghi non vuole andare oltre, l’ala aperturista preme per farlo scattare a mezzanotte.

Ristoranti e bar

La riapertura dei ristoranti e dei bar al chiuso è fissata al 1 giugno. Il centrodestra chiederà di anticiparla al 24. La seconda questione riguarda l’apertura serale. L’ala aperturista chiede di prevedere subito che i ristoranti possano rimanere aperti anche la sera e non, come è previsto, dalle 5 alle 18.

Al momento, va ricordato, nei bar e nei ristoranti si può consumare all’aperto e al chiuso soltanto con consumazione al tavolo. C’è l’accordo per consentire a chi va al bar di consumare al bancone. La data di inizio dovrà essere decisa: dal 24 oppure dal 1 giugno.

I centri commerciali

Il governo dovrà anche decidere quando consentire la riapertura dei centri commerciali nel fine settimana. Attualmente c’è l’obbligo di chiusura nei giorni festivi e prefestivi, dunque anche il sabato e la domenica. La richiesta è di ripartire il 22 e il 23 maggio.

Piscine al chiuso

Al momento non c’è una data fissata, ma è possibile che le piscine al chiuso possano ripartire il 1 giugno come già è deciso per le palestre.

Parchi tematici

La data di riapertura è fissata per il 1 luglio. Proprietari e gestori hanno chiesto di anticipare al 1 giugno.

Matrimoni

Manca invece una data per i matrimoni e le celebrazioni. Le associazioni di categoria hanno già inviato al governo un protocollo che prevede la partecipazione degli invitati con il green pass (vaccinati con doppia dose, guariti, tampone negativo nelle 48 ore precedenti). La data papabile per questo tipo di manifestazioni è il 15 giugno.

Leggi anche: 1. Coprifuoco e riaperture, pronte le nuove misure del Governo. È la settimana decisiva / 2. Sileri: “Addio mascherine quando avremo 30 milioni di italiani vaccinati” / 3. Massa Carrara, tirocinante 23enne riceve per errore sei dosi di vaccino: ricoverata in osservazione

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Rezza: “Segnalazioni variante Delta in moltissime regioni”
Cronaca / Il 30% della popolazione ha completato il ciclo vaccinale
Cronaca / Focolaio Covid al Billionaire nell’estate 2020: per la Procura è epidemia colposa
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Rezza: “Segnalazioni variante Delta in moltissime regioni”
Cronaca / Il 30% della popolazione ha completato il ciclo vaccinale
Cronaca / Focolaio Covid al Billionaire nell’estate 2020: per la Procura è epidemia colposa
Cronaca / Mugello, bambino di 2 anni scomparso nella notte: non era più nella sua culla. Ricerche in corso
Cronaca / Oggi 835 nuovi casi e 31 morti: il bollettino
Cronaca / Claudio D’Alessio, il figlio del cantante Gigi in tribunale. L’ex colf: “Picchiata e ridotta in stato di semi schiavitù”
Cronaca / Piacenza, autocisterna va a fuoco sulla A1: muoiono 2 camionisti, 10 km di coda
Cronaca / Aggressione omofoba a Torre Annunziata: 34enne picchiato da sette uomini
Cronaca / Rimosse due vertebre, raddrizzata schiena curva di 100 gradi: l’intervento senza precedenti a Bologna
Ambiente / Amianto, Solvay dovrà risarcire 558mila euro al figlio di un operaio morto per carcinoma