Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:43
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Novara, professoressa in classe senza mascherina: “Non la metto”. Preside chiama i carabinieri

Immagine di copertina

A Novara una professoressa si è presentata in classe senza mascherina, rifiutandosi di indossarla e dicendo che non era necessaria, così la preside ha fatto intervenire le forze dell’ordine. La docente in questione ha continuato a rifiutarsi di portare la mascherina, adducendo come motivazione il “rispetto delle distanze di sicurezza”.

È accaduto in una classe del liceo scientifico Antonelli. Dopo l’intervento delle forze dell’ordine – sono poi intervenuti anche gli agenti della Digos – la situazione si è calmata. La scuola sta valutando se prendere provvedimenti nei confronti della docente.

L’insistenza della prof e il rifiuto di rispettare le richieste della dirigente Silvana Romeo, ha portato quest’ultima a chiamare i carabinieri: sul posto, scrive Repubblica, è arrivata anche la Digos. La stessa preside ha poi scritto nel pomeriggio a famiglie e alunni per raccontare quanto era successo, spiegando che il suo intento era quello “di tutelare la salute di studenti e lavoratori”.

Come riportano i quotidiani locali, la dirigente è entrata nell’aula dove la professoressa stava facendo lezione e ha notato che la donna non aveva la mascherina, non “rispettando dunque il protocollo”. Le ha chiesto di indossarla diverse volte, ma l’insegnante sosteneva, facendo riferimento a una circolare interna, che non fosse necessario rispettando le distanze. Dal canto suo, la preside l’avrebbe però vista vicina a un banco senza la protezione individuale. Da qui è nata la discussione che ha poi portato all’arrivo delle forze dell’ordine, chiamate dalla preside.

Romeo ha poi inviato una lettera ai genitori per raccontare l’episodio. “Gentili genitori, scrivo questa comunicazione per tranquillizzare gli studenti e le famiglie sull’accaduto. Si è verificato un diverbio tra la scrivente e un docente che non rispettava le regole del protocollo Anti covid della scuola. A tal motivo, sono state avvisate le autorità competenti a tutela della salute di studenti e lavoratori”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / L’intervista inedita a Piero Angela sull’anno che ha cambiato il mondo per sempre
Cronaca / Sparatoria tra i bagnanti nel Foggiano: ucciso un 52enne
Cronaca / Vita e carriera di Piero Angela, il padre della divulgazione scientifica
Ti potrebbe interessare
Cronaca / L’intervista inedita a Piero Angela sull’anno che ha cambiato il mondo per sempre
Cronaca / Sparatoria tra i bagnanti nel Foggiano: ucciso un 52enne
Cronaca / Vita e carriera di Piero Angela, il padre della divulgazione scientifica
Cronaca / Salerno, accoltella la figlia lesbica insieme alla compagna perché rifiuta la loro relazione: “Così morite insieme”
Cronaca / Salento, la casa-vacanze è da incubo: il wc è in cucina | VIDEO
Cronaca / Blocca il treno dell'alta velocità, scende e lancia sassi sull'autostrada
Cronaca / Sardegna, lo stabilimento non ha il Pos, l’influencer chiama la Finanza. Il proprietario: “Tanto sono 30 euro di multa”
Cronaca / Roma, scavano un tunnel sotterraneo, ma uno di loro resta bloccato
Cronaca / Evade dai domiciliari per andare in vacanza a Gallipoli e posta le foto su Instagram: arrestato
Cronaca / Arriva in India e non paga la tassa di soggiorno. Italiano arrestato, rischia 8 anni di carcere