Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:15
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Notte di paura nel Mediterraneo: motovedetta libica spara a due pescherecci siciliani

Immagine di copertina

‘Salvatore Mercurio’ e ‘Luigi Primo’, due motopesca catanesi che navigavano nel canale di Sicilia, sono state colpite da spari provenienti da una motovedetta libica nel cuore della notte. Le due barche erano nell’area da cui passano le rotte di tonni e pescespada al largo di Bengasi quando sono stati prima avvicinati, poi colpiti dalla motovedetta.

Raggiunti i due pescherecci, i team sanitari inviati dalla Marina Militare dopo l’allarme sono saliti a bordo per accertare le condizioni dell’equipaggio: in quel momento la motovedetta libica si era già allontanata, ma resta ancora da chiarire il motivo per cui abbiano sparato ai pescherecci. Gli equipaggi dovrebbero fare ritorno in Sicilia tra due giorni, secondo quanto dichiarato da Fabio Micalizzi, della Federazione armatori siciliani, che sull’accaduto ha presentato un esposto alla procura di Roma.

“Sono riusciti a scappare. Hanno sentito gli spari. Stanno tornando. Tra due giorni saranno in Sicilia. Siamo in attesa di notizie più concrete per capire cosa dobbiamo fare. Mi risulta che i membri dell’equipaggio stiano bene. In ogni caso la Federazione armatori siciliani si attiverà per capire effettivamente dove è avvenuto questo nuovo ennesimo episodio perchè per noi i nostri pescatori erano in acque internazionali”, ha affermato. A rivelarlo potrebbe essere la blue box di cui tutti i moderni pescherecci sono dotati e permette di conoscere esattamente la posizione in cui si trovano.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, nuovo picco di casi. Bassetti: “Rischio lockdown estivo”
Cronaca / Milano, l’eurodeputato Fidanza (FdI) indagato per corruzione
Cronaca / Carri armati diretti in Ucraina fermati sull’autostrada Salerno-Caserta: documenti non in regola
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, nuovo picco di casi. Bassetti: “Rischio lockdown estivo”
Cronaca / Milano, l’eurodeputato Fidanza (FdI) indagato per corruzione
Cronaca / Carri armati diretti in Ucraina fermati sull’autostrada Salerno-Caserta: documenti non in regola
Cronaca / Roma, precipita dal quinto piano ma si rompe solo una gamba
Cronaca / Si sente male alla festa in piscina per i 18 anni dell’amico: morto un ragazzo
Cronaca / Vertice Nato a Madrid, Biden: “Più truppe in Italia e Germania”
Cronaca / Gallarate, due pietre d’inciampo vandalizzate in poche settimane. Il sindaco minimizza: “Una ragazzata”
Cronaca / Livorno, donna colpisce un uomo a calci e pugni in strada: il video virale
Cronaca / Chiama i carabinieri pensando che ci siano i ladri in casa, ma trova la moglie con l’amante
Cronaca / Covid, boom di nuovi casi nell’ultimo giorno: oltre 80mila. Locatelli: “Contagi sottostimati”