Covid ultime 24h
casi +19.143
deceduti +91
tamponi +182.032
terapie intensive +57

Morto Claudio Ferretti, storica voce di “Tutto il calcio minuto per minuto”

Di Redazione TPI
Pubblicato il 22 Mag. 2020 alle 07:44 Aggiornato il 22 Mag. 2020 alle 07:45
0
Immagine di copertina
Credit: RadioRai

Lutto nel mondo del giornalismo. È morto all’età di 77 anni Claudio Ferretti, storica voce di “Tutto il calcio minuto per minuto” e conduttore del Tg3. Il giornalista era uno dei radiocronisti più riconoscibili ed apprezzati della trasmissione calcistica. Così su twitter lo ricorda Riccardo Cucchi: “Una voce. Una straordinaria voce. Una voce da Tutto il calcio, una voce del ciclismo, dell’atletica leggera. Un compagno delle nostre domeniche con il quale ho avuto l’onore di lavorare. Claudio Ferretti ci ha lasciato”, postando una foto in cui il giornalista è in compagnia di Sandro Ciotti, Mario Giobbe ed Enrico Ameri.

Claudio Ferretti era figlio d’arte. Il padre, Mario, era il celebre giornalista che coniò la frase: “Un uomo solo è al comando, la sua maglia è biancoceleste, il suo nome è Fausto Coppi” quando il campionissimo vinse la Cuneo-Pinerolo al termine di una storica scalata. Claudio entrò in Rai come collaboratore nel 1963. Fu assunto cinque anni più tardi dopo aver vinto il concorso per radiocronisti. La sua carriera iniziò da Tutto il calcio per spostarsi in altri campi dello sport. Ad esempio raccontò il pugilato, è di Claudio Ferretti la radiocronaca del primo Benvenuti vs Monzon, e il ciclismo, suo il racconto della sfida tra Bertoglio e Galdos sullo Stelvio nel 1975.

Nel 1988 lasciò la radio ed approdò alla conduzione del Tg3 nazionale e a quella di programmi di approfondimento come “È quasi goal”, con Sandro Ciotti o “Anni azzurri”. Messo a capo della redazione sportiva del tg del terzo canale e a quella culturale, condusse dal 1998 al 2000 la moderna versione del “Processo alla tappa”, la trasmissione ideata nel 1962 da Sergio Zavoli. In occasione del cinquantesimo compleanno di “Tutto il calcio” tornò ai microfoni dell’amata trasmissione affiancando proprio Riccardo Cucchi da Firenze per commentare insieme Fiorentina-Bari.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.