Covid ultime 24h
casi +23.225
deceduti +993
tamponi +226.729
terapie intensive -19

Milano, ragazza di 31 anni in monopattino elettrico investita da un furgone: è in fin di vita

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 17 Lug. 2020 alle 14:58
104
Immagine di copertina
Il monopattino coinvolto nell'incidente a Milano (Credits: ANSA/PAOLO SALMOIRAGO)

Milano, ragazza in monopattino elettrico investita da furgone: è in fin di vita

Una ragazza di 31 anni è stata investita oggi a Milano da un furgone mentre percorreva via Bruschetti, nella zona della stazione Centrale, a bordo del suo monopattino elettrico: la donna è attualmente ricoverata in gravi condizioni all’ospedale Niguarda. Dopo l’impatto con l’autocarro, la giovane ha sbattuto violentemente la testa a terra. L’esatta dinamica dell’incidente è adesso al vaglio della Polizia locale: secondo una prima ricostruzione, la ragazza non avrebbe rispettato una precedenza a un incrocio. L’incidente è avvenuto poco prima delle 9 all’incrocio tra le vie Edolo, Bruschetti e Braga: la 31enne andava in direzione via Melchiorre Gioia, mentre il furgone era su via Edolo.

Le opposizioni, in comune, hanno subito sollevato la questione sicurezza: “In questi mesi, complice anche la quarantena – ha dichiarato il presidente del gruppo consiliare di Forza Italia, Nino Marmo – si è verificato un boom delle biciclette e dei monopattini elettrici. L’uso di questi mezzi di trasporto rappresenta un tema ampio e importante che ha a che fare con un nuovo modo di intendere la mobilità. I comuni dovrebbero agire con una campagna di “istruzioni per l’uso” del monopattino elettrico”. “Accanto alla necessaria attività informativa – ha continuato Marmo – è inoltre indispensabile prevedere controlli più serrati e sanzioni più severe nei confronti di coloro che non rispettano le regole. Non facciamo che una bella novità si trasformi in un ennesimo e pericoloso problema. Non ne abbiamo bisogno”.

L’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione, Polizia locale con delega alla sicurezza stradale, Riccardo De Corato, ha espresso la sua vicinanza alla donna coinvolta nell’incidente. “La sicurezza stradale – ha dichiarato – è una questione da non sottovalutare. Ritengo necessario regolamentare con grande attenzione la circolazione di questi  mezzi. L’obiettivo è quello di salvaguardare la sicurezza di tutti. Sino a quando la circolazione dei monopattini elettrici non sarà regolamentata con norme che prevedano anche l’obbligo per tutti di utilizzare protezioni, come il casco, in qualità di assessore alla Polizia locale non inserirò la possibilità di acquistare questi dispositivi nei prossimi bandi regionali”.

Leggi anche:

1. Rimini: medico ubriaco si scontra in monopattino contro un’ambulanza / 2. In due su un monopattino e contromano: si schiantano contro un’auto. Grave 15enne / 3. Covid, il misterioso caso a Foligno del ragazzo col monopattino

4. Morgan in giro in monopattino canta: “Le brutte intenzioni, la maleducazione” | VIDEO / 5. Regno Unito, la star di Youtube Emily Hartridge muore in un incidente in monopattino / 6. Monopattino elettrico: a Parigi primo incidente mortale

104
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.