Me

Maltempo oggi su Liguria e Piemonte: un morto ad Alessandria

Di Enrico Mingori
Pubblicato il 22 Ott. 2019 alle 20:34 Aggiornato il 22 Ott. 2019 alle 20:36
Immagine di copertina

Maltempo oggi su Liguria e Piemonte: un morto ad Alessandria

Il maltempo flagella in queste ore il nord-ovest dell’Italia, in particolare Piemonte e Liguria. Tra frane ed esondazioni, il bilancio per il momento è di un morto, due dispersi, decine di sfollati e ingenti danni. Nella tarda serata di oggi, martedì 22 ottobre, le piogge hanno dato tregua, ma i meteorologi prevedono un nuovo peggioramento a partire da giovedì.

Un tassista è morto in provincia di Alessandria dopo che la sua auto di servizio è stata travolta dall’acqua. La tragedia è avvenuta nella tarda serata di ieri, ma il corpo dell’uomo è stato recuperato solo questa mattina, nella zona di Capriata, località Villa Carolina. L’uomo era partito da Genova per condurre un cliente nella zona di Serravalle.

Il cliente, un rappresentante inglese che per lavoro si stava recando in un golf club, è stato ritrovato vivo. Risultano invece ancora dispersi i due anziani a Mornese, sempre in provincia di Alessandria.

Nell’Alessandrino si contano anche 1.600 utenze senza energia elettrica, oltre a diverse strade chiuse e notevoli disagi per il traffico. Ingenti danni anche per l’agricoltura, in particolare per l’importante comparto vinicolo locale.

In Liguria, nella Valle Stura, ci sono circa 80 persone sfollate. Una trentina i cittadini che risultano ‘isolati carrabili’, ossia che potranno spostarsi a piedi e potranno essere soccorse ma dovranno rinunciare alle auto.

Il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, ha firmato la richiesta di riconoscimento dello stato di emergenza per la valle Stura.

Secondo i meteorologi, tra giovedì 24 e venerdì 25 ottobre arriverà una nuova ondata di maltempo che colpirà soprattutto il nord-ovest.

Maltempo a Milano, crolla il controsoffitto di un asilo nido