Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:31
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

“Vaccinazioni sospese, arriveranno meno dosi di quelle richieste”: il disastro della campagna antinfluenzale lombarda

Immagine di copertina

Lombardia, continua il caos sui vaccini antinfluenzali: dosi finite, sospesa la campagna

È sempre più caos in Lombardia sui vaccini antinfluenzali: un’informativa arrivata a diversi medici di medicina generale, che sintetizza un incontro telematico avvenuto tra un gruppo di Mmg e il dott. Cassavia, Direttore del dipartimento cure primarie Ats Milano, conferma non solo che le dosi di vaccino sono terminate, ma anche che la campagna vaccinale è momentaneamente sospesa fino al 15 dicembre. Nell’informativa, che noi di TPI siamo in grado di svelare, vi è comunicato infatti che “i vaccini non arriveranno prima del 10 dicembre” e che “la campagna vaccinale riprenderà il 15 dicembre anche nel centri vaccinali, che pure hanno terminati i vaccini”. Non solo, il responsabile Ats ha anche confermato che “arriveranno dosi inferiori a quelle richieste”, ma che non è possibile chiarire di quale percentuale sarà la riduzione.

Secondo quanto dichiarato dal dott. Cassavia, inoltre, vaccini antinfluenzali arriveranno nei centri vaccinali Asst, poiché Ats non ha i frigoriferi per stoccarli, e sarà compito dei medici prendere le dosi che spettano loro poiché queste non arriveranno in farmacia. Solo i medici che non hanno ricevuto le dosi di Prevenar, infatti, potranno prelevarle direttamente in farmacia. Si tratta, dunque, non solo dell’ennesima conferma del fatto che i vaccini antinfluenzali sono terminati, ma anche del fatto che molte persone probabilmente rimarranno senza vaccino.

Una situazione che era stata denunciata proprio a TPI da Maria Carmela Rozza, consigliere regionale del Pd alla Regione Lombardia, la quale aveva dichiarato: “Siamo arrivati alla fine della campagna vaccinale e ancora non è chiaro dove le persone che ancora non si sono vaccinate debbano andarsi a vaccinare. Le quantità rischiano davvero di non coprire tutti i richiedenti”.

Leggi anche: 1. “La Lombardia ha già finito i vaccini antinfluenzali”. La mail di Ats Milano rivela la catastrofe del modello lombardo / 2. A Milano mancano i vaccini, e a guadagnare è la sanità privata: “I pazienti in preda all’ansia pagano 60 euro per una dose in clinica” / 3. Esclusivo TPI: Un documento riservato di ATS Milano rivela i veri numeri dietro la catastrofe dei vaccini

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roma, vicino lo sgombero di Casapound: Raggi annuncia “novità”
Cronaca / Migranti, crisi in Tunisia può aumentare gli sbarchi. Procuratore antimafia segnala “rischio terrorismo”
Cronaca / 15 morti e 5.696 casi nell'ultimo giorno: calano le terapie intensive
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roma, vicino lo sgombero di Casapound: Raggi annuncia “novità”
Cronaca / Migranti, crisi in Tunisia può aumentare gli sbarchi. Procuratore antimafia segnala “rischio terrorismo”
Cronaca / 15 morti e 5.696 casi nell'ultimo giorno: calano le terapie intensive
Cronaca / Tutte le balle che circolano sui vaccini
Cronaca / Morte Libero De Rienzo, arrestato l’uomo sospettato di aver venduto eroina all’attore
Cronaca / Pfizer, i ricavi del vaccino aumentano a 33,5 miliardi di dollari
Cronaca / “Legati, presi a calci e ricattati”: i verbali shock sul caso dei lavoratori di Grafica Veneta
Cronaca / “Vaccinatevi o a casa senza stipendio”: la lettera dell’azienda Sterilgarda ai dipendenti
Cronaca / Covid, 11enne morta a Palermo. La madre: “Non siamo no vax. Non abbiamo fatto in tempo a vaccinarci”
Cronaca / L’Iss: “Il 99% dei morti di Covid da febbraio a oggi non era stato vaccinato”