Covid ultime 24h
casi +12.694
deceduti +251
tamponi +230.116
terapie intensive -29

Il Lazio a un passo dalla zona rossa: verso la chiusura di bar, ristoranti, negozi e scuole

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 12 Mar. 2021 alle 12:06
33
Immagine di copertina
Credit: Ansa foto

Il Lazio a un passo dalla zona rossa: verso chiusura bar, ristoranti e scuole

Dal giallo alla zona rossa senza colori intermedi: il Lazio rischia grosso e la decisione è prevista per oggi. A raccontare lo scenario in “netto peggioramento”, è stata l’Unità di Crisi Covid-19 della Regione prima e l’assessore alla sanità regionale Alessio D’Amato poi che, commentando il bollettino dei dati dell’11 marzo, è stato chiaro: “Nel Lazio il valore Rt è a 1.3, la zona rossa è possibile per il superamento del valore 1.25, anche se l’incidenza è sotto soglia e anche i tassi di occupazione dei posti letto sono entro la soglia di allerta”.

Per la prima volta da quando esiste il sistema dei colori, differenziato da Regione a Regione, il Lazio entra in fascia rossa, trascinato dall’effetto della diffusione delle varianti. Il cambio, come stabilito dalle linee di governo, avverrebbe lunedì, quando tutte le scuole faranno didattica a distanza, chiuderanno bar e ristoranti (consentita la consegna a domicilio), resteranno aperti solo i negozi di prima necessità, vietati gli spostamenti anche all’interno della Regione se non per motivi di lavoro, necessità e salute.

Sul fronte dei ricoveri, la situazione non è ancora al limite e l’incremento nelle ultime due settimane non è stato così eclatante: giovedì 25 febbraio nel Lazio c’erano 227 pazienti Covid in terapia intensiva e 1.807 nei reparti di area medica; ieri erano 258 in terapia intensiva e 2.088 negli altri reparti.

“I dati del contagio sono in aumento e raggiungono i livelli di due mesi fa, con un trend di crescita rispetto alle due settimane precedenti. Lo scenario è previsto in netto peggioramento, bisogna mantenere altissimo il livello di guardia. Non è possibile concedersi nessuna distrazione, il virus con le sue varianti sta riprendendo vigore, la priorità è quella di interrompere ora la catena di trasmissione”, ha spiegato D’Amato.

Leggi anche: 1. Vaccini, l’Aifa vieta un lotto del vaccino Astrazeneca in Italia. Stop anche in altri 6 Paesi europei dopo trombosi sospette / 2. Dpcm, il governo verso la nuova stretta: mezza Italia in zona rossa, lockdown a Pasqua / 3. Covid, 6 Regioni rischiano la zona rossa. Nuova stretta per mezza italia

4. L’Europa ha pochi vaccini, ma ha esportato 34 milioni di dosi / 5. Non mancano solo le dosi, ma anche i vaccinatori. La proposta degli infermieri: “Bisogna andare anche nelle case” / 6. Vaccini, polemica per i politici-avvocati che soffiano il posto agli anziani

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO

33
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.