Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:06
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Incendio sul traghetto dalla Grecia all’Italia: trovato un morto a bordo

Immagine di copertina
Credit: EPA/STR

Incendio sul traghetto dalla Grecia all’Italia: trovato un morto a bordo

La salma di un uomo è stata trovata dai vigili del fuoco all’interno della Euroferry Olympia, il traghetto andato a fuoco nella notte tra giovedì e venerdì al largo di Corfù. Lo ha confermato la compagnia Grimaldi, spiegando che probabilmente si tratta di un camionista greco. Il corpo è stato trovato carbonizzato all’interno di un camion.

Sono ancora 10 le persone disperse nell’incendio scoppiato alle prime ore di venerdì sul traghetto Euroferry Olympia, da cui stamattina continuava a uscire un fumo denso. Sul traghetto diretto a Brindisi erano presenti 237 passeggeri e 51 persone dell’equipaggio. Alcuni dei sopravvissuti sono arrivati nella mattinata di oggi al molo di Costa Morena del porto di Brindisi. A bordo della nave Florencia, secondo la compagnia Grimaldi, 48 dei sopravvissuti, tra i quali una ventina di italiani.

“Ho mandato un sms di addio a mia moglie. Ero convintissimo che la morte ci prendeva tutti”, ha detto un autotrasportatore, sbarcato stamattina a Brindisi. “Ci hanno chiamato ci hanno diviso in due gruppi e poi c’è stato l’abbandono nave. Ho pensato di morire, la morte l’abbiamo vista”, ha raccontato Vittorio Padrevino parlando con i giornalisti che attendevano sul molo, secondo quanto riporta l’Ansa. “Ho pianto, non so quanto ho pianto. Tutti abbiamo pianto anche i più forti. Non vedo l’ora di tornare a casa. Noi italiani ci siamo ritrovati e dati forza”.

Stamattina è stato trovato vivo un passeggero lituano, secondo quanto riporta l’Agi. L’uomo è stato avvistato a poppa della nave ed è stato poi tratto in salvo dalla Guardia costiera greca. “Per fortuna sono vivo”, sono state le prime parole dette dal sopravvissuto, secondo l’emittente greca Skai. L’uomo, portato in ospedale per controlli, avrebbe anche detto ai soccorritori di aver sentito altre voci sul traghetto.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Identificato allo Spallanzani di Roma il primo caso in Italia di vaiolo delle scimmie
Cronaca / I buchi nelle indagini sulla strage di Capaci: quelle tracce mai seguite
Cronaca / Rimorchiatore affonda al largo di Bari: almeno un morto e diversi dispersi
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Identificato allo Spallanzani di Roma il primo caso in Italia di vaiolo delle scimmie
Cronaca / I buchi nelle indagini sulla strage di Capaci: quelle tracce mai seguite
Cronaca / Rimorchiatore affonda al largo di Bari: almeno un morto e diversi dispersi
Cronaca / Il pm Tescaroli a TPI: “Sulla strage di Capaci presunti interessi esterni a Cosa nostra”
Cronaca / Falcone e quelle indagini naufragate su Mattarella e Gladio
Cronaca / ESCLUSIVO: Falcone spiato da apparati dello Stato durante l’interrogatorio (finora ignoto) a Licio Gelli
Cronaca / Tragedia asilo l’Aquila, il giallo del freno a mano: cosa sappiamo
Cronaca / In Italia la povertà assoluta colpisce oltre il 14% della popolazione sotto i 17 anni: i dati a “Impossibile 2022”
Cronaca / L'Aquila, auto finisce nel giardino di un asilo: morto un bambino
Cronaca / Fedez invita Liliana Segre al suo podcast: “Sarei felice di ospitarla a Muschio Selvaggio”