Covid ultime 24h
casi +23.232
deceduti +853
tamponi +188.659
terapie intensive +6

Imola, investe e uccide un uomo: aveva rubato il cellulare del figlio

La vittima è un cittadino di origini marocchine, residente regolarmente in Italia: nei giorni scorsi aveva rubato il cellulare al figlio dell'uomo che, alla guida della sua auto, ieri sera lo ha investito e ucciso a Imola

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 6 Gen. 2020 alle 13:21 Aggiornato il 6 Gen. 2020 alle 13:33
36
Immagine di copertina

Imola, investe e uccide un uomo: aveva rubato il cellulare del figlio

Un uomo è stato investito e ucciso da un’auto a Imola: è successo ieri sera in via Mameli, una delle aree principali del centro storico della città. L’uomo alla guida dell’auto, V.I. (44 anni), è stato arrestato dalla polizia. Con il suo fuoristrada ha travolto M.A.E.F., 25 anni, di origini marocchine e residente regolarmente in Italia.

È stato lo stesso guidatore, ieri sera, a presentarsi nel commissariato di Imola in stato confusionale. Lì, ha raccontato l’accaduto agli agenti, dicendo però di non avere avuto intenzione di investire la vittima. Gli agenti lo hanno arrestato, senza però fermarsi all’ipotesi di una fatalità. Nei confronti dell’uomo, infatti, è stata aperta un’indagine per omicidio volontario aggravato.

Secondo quanto è emerso, infatti, il guidatore e la vittima si conoscevano già e avevano anche avuto una lite. A fine anno, infatti, il cittadino marocchino aveva rubato il cellulare al figlio minorenne dell’uomo arrestato. Per lo stesso motivo, nei giorni successivi, i due si erano resi protagonisti di una rissa, sempre a Imola. Fino all’incidente di ieri sera, quando l’auto guidata dal padre del ragazzo ha travolto e ucciso l’uomo.

Per lui, infatti, nonostante i soccorsi non c’è stato nulla da fare. È morto sull’ambulanza, ancora prima di arrivare in ospedale.

Leggi anche:

Senigallia, incidente nella notte: due donne investite e uccise da auto. Guidatore positivo all’alcoltest: arrestato

Tragico incidente in Alto Adige, auto travolge pedoni: 6 morti e 11 feriti. Arrestato automobilista

36
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.