Dramma su un campo golf, bimba di 6 anni uccisa dalla pallina lanciata dal padre

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 18 Lug. 2019 alle 08:44
0
Immagine di copertina
Credit: GoFoundme

Una bimba di sei anni è morta dopo che suo padre l’ha colpita accidentalmente con una pallina da golf. La tragedia è avvenuta negli Stati Uniti lunedì 15 luglio.

La piccola Aria Hill si trovava seduta su una golf car del campo Sleepy Ridge a Orem, nello Utah, quando è stata colpita alla nuca. Secondo quanto dichiarato dallo zio della bambina, David Smith, Aria amava guardare il padre giocare a golf e lo accompagnava spesso durante le partite.

Quella che doveva essere una giornata tranquilla si è quindi trasformata in una tragedia, la bambina di sei anni è morta dopo essere stata colpita alla testa da una pallina da golf lanciata proprio dal padre.

La piccola è stata portata in ambulanza in ospedale e poi trasferita in elicottero al Primary Children’s Hospital di Salt Lake City. I medici hanno dichiarato il decesso della bambina dopo le 21.

“La palla l’ha colpita alla nuca, alla base del collo – ha dichiarato il tenente Todd Colledge, del dipartimento di polizia di Orem – . È stato un incidente con un epilogo estremamente tragico. Non riesco a immaginare cosa stia attraversando quel padre”.

Tragedia al parco giochi: giostra si spezza e precipita nel vuoto: 2 morti e 27 feriti | VIDEO SHOCK

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.