Covid ultime 24h
casi +19.644
deceduti +151
tamponi +177.669
terapie intensive +79

Burioni offende la collega virologa. E lei gli risponde con eleganza

Di TPI
Pubblicato il 24 Feb. 2020 alle 10:22 Aggiornato il 24 Feb. 2020 alle 11:06
20k
Immagine di copertina
Gismondo e Burioni Credits: Facebook

Gismondo vs Burioni sul Coronavirus: scontro fra titani-virologi. “Temo che la signora del Sacco abbia lavorato troppo nelle ultime ore, dovrebbe riposarsi”. “Signora sostituisce un epiteto che mi stava frullando nelle dita”. Ha scritto questo, su Twitter, il professore Roberto Burioni parlando della sua collega virologa Maria Rita Gismondo.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA

Che per la cronaca, non è una “signora” ma “direttore responsabile di microbiologia clinica, virologia e diagnostica bioemergenze” dell’ospedale Sacco. Cosa ha scatenato il commento inelegante e francamente incomprensibile nei toni di Roberto Burioni? Da giorni la Gismondo sta contenendo l’allarmismo per il Coronavirus con dichiarazioni quali “Si è scambiata un’infezione appena più seria di un’influenza per una pandemia letale” o “Questa follia farà molto male soprattutto sul piano economico”.

Ieri poi la Gismondo aveva pubblicato delle statistiche che avrebbero dovuto rassicurare sulla scarsa pericolosità del virus. Burioni, che invece ha una posizione molto più allarmistica, ha contestato quelle cifre e a chi su twitter gli ha domandato “A chi dobbiamo credere?” ha risposto con quel “La signora del Sacco” e “sostituisce un altro epiteto che mi stava frullando nelle dita”.

La Gismondo oggi, con grande eleganza, ha risposto dalle colonne di Repubblica: “Mi definisce la “signora del Sacco”? Burioni mi fa un grande onore, perché Luigi Sacco è stato un grande immunologo ed al Sacco lavorano grandi professionisti” e “Se il collega, che certo non definisco «il signore del San Raffaele”, desidera criticare le mie dichiarazioni, sono felice che lo faccia direttamente, con dati alla mano”.

Ha poi ribadito che a suo avviso si è scambiata un’infezione appena più seria di un’influenza per una pandemia letale, tesi che è felice di condividere con la virologa Ilaria Capua. Insomma, le due scienziate donne sono per stemperare i toni e per il basso profilo, Burioni alza i toni e appare continuamente in tv. Ogni scienziato ha il suo stile, come le star, verrebbe da dire.

Il video-reportage dalla zona rossa del Coronavirus: l’incubo degli abitanti con la vita sospesa (di Selvaggia Lucarelli)

.

Leggi anche:

“I miei colleghi spargevano il sale al mio passaggio”: il caso dei giornalisti in quarantena per il Coronavirus

Coronavirus, l’infermiera entrata in contatto con il paziente 1 ha violato la quarantena

TPI REPORTAGE da Codogno, il paese fantasma con l’incubo del contagio da Coronavirus (di Giulio Cavalli)

Ecco due cose che abbiamo capito del virus: parla Italiano e viaggia in business Class, non si annida in Africa ma nel profondo nord (di Luca Telese)

Coronavirus in Italia, Burioni a TPI: “Chi è tornato dalla Cina senza sintomi doveva essere isolato. Ora niente panico: quarantena per tutti i possibili infetti”

20k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.