Covid ultime 24h
casi +26.323
deceduti +686
tamponi +225.940
terapie intensive -20

“I vicini hanno distrutto l’auto e mi chiamano sporca lesbica”: lo sfogo di una 23enne | VIDEO

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 28 Ott. 2020 alle 15:17
1.8k

Ancora un caso di omofobia in Italia, accade a Genova, dove una ragazza di 23 anni è stata insultata e minacciata. La sua colpa? Quella di essere lesbica. Camilla, questo il nome della ragazza, ha deciso di sfogarsi sui social pubblicando un video che la ritrae in lacrime su TikTok.

La ragazza si apprestava come tutte le mattine ad andare a lavoro quando avvicinandosi alla sua auto ha notato delle stranezze. La sua automobile era stata danneggiata, senza uno specchietto e con tutte e 4 le ruote bucate. A compiere i danni, secondo lei, alcuni vicini che già in passato l’avevano insultata con pesanti offese. Camilla è apparsa molto provata nel video, e ha chiesto anche aiuto alle Forze dell’Ordine che però, oltre a registrare la denuncia, hanno potuto fare poco o nulla. Successivamente la ragazza ha postato altri aggiornamenti con i commenti degli utenti che ovviamente le hanno inviato un abbraccio morale vista la situazione.

Leggi anche: Omotransfobia, il difficile cammino e le polemiche sulla legge che vieta l’odio contro omosessuali e trans

1.8k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.