Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:33
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Francesca Amadori licenziata dall’azienda del nonno: “Le regole sono uguali per tutti”

Immagine di copertina
Credit: Ansa foto

Il nonno ha fondato l’azienda e ora il padre la guida: Francesca Amadori è stata per anni responsabile della comunicazione del Gruppo leader nel settore agroalimentare ma ora è stata licenziata. L’azienda Amadori “conferma che il rapporto lavorativo si è concluso per motivazioni coerenti e rispettose dei principi e delle regole aziendali“. Regole che, assicurano,  “sono valide per tutti i dipendenti senza distinzione alcuna”.

I motivi del licenziamento di Francesca Amadori non si conoscono. La donna era anche presidente di “Romagna Iniziative” un consorzio che unisce alcune delle più importanti realtà imprenditoriali del territorio cesenate e romagnolo. Tra queste Amadori, ma anche Technogym e Orogel.

Il rapporto non si è concluso pacificamente e Francesca Amadori  ha reso noto che “in merito alle notizie che riguardano la mia persona desidero precisare che nei 18 anni di attività lavorativa presso il Gruppo di famiglia, ho sempre operato in maniera eticamente corretta e nell’interesse dell’azienda, animata dal sentimento di attaccamento che da sempre mi lega all’impresa fondata da mio nonno Francesco. Quanto al licenziamento – ha precisato – sto valutando le iniziative più opportune per oppormi ad un provvedimento che ritengo ingiusto e illegittimo e che non riguarda la violazione di alcuna regola aziendale, trovando al contrario fondamento in altre logiche che dovranno essere appurate nelle opportune sedi”.

Francesca Amadori, 44 anni, era entrata nel gruppo di famiglia nel 2004. Suo nonno Francesco ha 89 anni ed è stato il figlio Flavio, il padre di Francesca, a subentrargli nell’azienda.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 83.403 casi e 287 morti: tasso di positività al 15,4%
Cronaca / Cani Violenti, un podcast di Piano P che racconta risse, pestaggi, incontri clandestini e lo spazio della ferocia nella provincia italiana
Roma / Transfer Service Rome: soluzione Top Class per spostamenti nella Capitale
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 83.403 casi e 287 morti: tasso di positività al 15,4%
Cronaca / Cani Violenti, un podcast di Piano P che racconta risse, pestaggi, incontri clandestini e lo spazio della ferocia nella provincia italiana
Roma / Transfer Service Rome: soluzione Top Class per spostamenti nella Capitale
Cronaca / È morta l’ultima figlia (illegittima) di Mussolini: chi era Elena Curti
Cronaca / Covid, intera famiglia stroncata dal virus: non erano vaccinati
Cronaca / No vax pentito scrive un libro: “Ho creduto di morire, spero di convincere i dubbiosi”
Cronaca / Fabio Fazio contro i no vax: “Disinformazione riempie ospedali, non si può dare spazio”
Cronaca / Bassetti: “Tutti prenderanno la variante Omicron entro l’inizio dell’estate”
Cronaca / Melandri scaricato da uno sponsor dopo le dichiarazioni sul Covid: “Prendiamo le distanze”
Cronaca / La previsione del capo di Pfizer: “L’attuale ondata di Covid-19 sarà l’ultima con le restrizioni”