Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 15:47
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Manda alla moglie del collega di lavoro video del marito che fa sesso con altre donne: voleva 20mila euro

Immagine di copertina

Un uomo di 29 anni residente a Roseto, in provincia di Teramo, è finito a processo per aver inviato foto hot sul profilo Facebook della moglie di un imprenditore con il quale collaborava.

L’obiettivo, secondo l’accusa, era quello di ottenere 20mila euro. Un tentativo di estorsione in piena regola.

Non è chiaro come il 29enne sia venuto in possesso di questi scatti. Le foto mostravano scene erotiche, in cui l’imprenditore consumava rapporti sessuali con altre donne.

Queste ultime nella maggior parte dei casi non risultavano identificabili, ma non in tutti. Pare infatti che siano emersi degli scatti in cui, durante l’atto erotico, si vedono dei tatuaggi che renderebbero riconoscibili le persone coinvolte.

In ogni caso, l’invio sul profilo Facebook della moglie dell’imprenditore a scopo di estorsione ha fatto scattare la denuncia. Il 29enne deve ora affrontare il processo davanti al giudice monocratico Lorenzo Prudenzano.

Dalle indagini è emerso come l’uomo fosse stato protagonista di altri episodi potenzialmente criminosi in passato. Nei suoi confronti è scattata infatti anche un’altra denuncia.

Un dipendente di un’azienda agricola ha raccontato di essere stato aggredito dal 29enne.

“Era ubriaco e mi venne a cercare nell’azienda, dove io dormo perché do da mangiare agli animali – ha spiegato la presunta vittima, di origini indiane – Con lui c’erano altre persone. Mi bloccarono le mani e lui con una pietra mi spaccò la testa. Poi risalì in auto e tentò di investirmi, ma io iniziai a correre e scappai via. Non so perché lo abbia fatto. All’inizio non volevo andare dai carabinieri. Ma poi mi sono deciso a denunciare”.

A causa di questa denuncia, il 29enne dovrà quindi rispondere non solo di tentata estorsione ai danni dell’imprenditore, ma anche del reato di danneggiamento e lesioni personali in concorso con un’altra persona, non ancora identificata dagli inquirenti.

Qui tutte le ultime notizie di cronaca

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roma, protesta davanti al dipartimento urbanistica. Patrizia Prestipino: “Solidarietà ai cittadini”
Cronaca / Richard Gere testimonierà contro Salvini nel processo Open Arms, il leghista: “Gli chiederò un autografo”
Cronaca / Lega, l’ex capo della “Bestia” Luca Morisi indagato: avrebbe ceduto droga. Lui: “Chiedo scusa, grave caduta come uomo”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roma, protesta davanti al dipartimento urbanistica. Patrizia Prestipino: “Solidarietà ai cittadini”
Cronaca / Richard Gere testimonierà contro Salvini nel processo Open Arms, il leghista: “Gli chiederò un autografo”
Cronaca / Lega, l’ex capo della “Bestia” Luca Morisi indagato: avrebbe ceduto droga. Lui: “Chiedo scusa, grave caduta come uomo”
Cronaca / Covid, oggi 3.099 casi e 44 morti: tasso di positività all'1%
Cronaca / Regeni, commissione d’inchiesta in missione a Cambridge
Cronaca / Covid, oggi 3.525 casi e 50 morti: tasso di positività all'1%
Cronaca / 3.797 nuovi casi e 52 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,4%
Cronaca / Trovato morto Giacomo Sartori, il 29enne scomparso una settimana fa a Milano
Cronaca / A chi esulta per Dell’Utri do una notizia: non è stato assolto dalle condanne precedenti
Cronaca / Rilasciato l’ex presidente catalano Puigdemont: era stato arrestato in Sardegna