Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Tragedia nel Foggiano, incendio in un campo nomadi: muoiono due bambini

Immagine di copertina
Credit: Ansa

Due bambini di 2 e 4 anni sono morti in un incendio che si è sviluppato nel campo nomadi di Stornara, in provincia di Foggia. Secondo le prime informazioni le fiamme potrebbero essere partite da una stufa o da un falò acceso per riscaldarsi. Le baracche sono andate a fuoco e in una di queste sono stati trovati i corpi dei bambini, un maschio e una femmina. Il rogo sarebbe divampato intorno alle 9. I vigili del fuoco sono ancora impegnati a spegnere le fiamme.

Il sindaco di Stornara, Rocco Calamita, ha scritto su Facebook: “Difficile trovare le parole per esprimere il dolore mio, dell’intera amministrazione e di tutta la popolazione di Stornara. Nè mi dà conforto o lenisce il dolore, il fatto che questa amministrazione avesse in più occasioni segnalato e portato a conoscenza a tutte le autorità competenti la situazione drammatica anche sotto il profilo sanitario del campo rom” e ha concluso con un appello alla politica nazionale sperando che “affronti e risolva questo fenomeno tragico che ormai non ha più confini e interessa tanto la nostra comunità, quanto quella foggiana, pugliese, nazionale e internazionale. Vi è l’impegno di questo sindaco e della intera amministrazione comunale a fare quanto possibile per sostenere la famiglia colpita da questo evento”.

Il campo nomadi a pochi chilometri da Stornara è uno dei più grandi insediamenti. Vi abitano circa mille persone, prevalentemente di nazionalità bulgara come i bambini morti a causa del rogo.
Entrambi i genitori dei piccoli non erano presenti al momento dell’incendio: il padre era andato a lavorare in campagna mentre la madre era in bagno. Quando è tornata ha trovato la baracca in fiamme.

Sul posto sono presenti il prefetto di Foggia, Carmine Esposito, e il pm Roberta Bray che ha avviato un’indagine.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 228.179 casi e 434 morti: tasso di positività al 15,4%
Cronaca / Lo studio: “Se tutti gli italiani si fossero vaccinati ci sarebbero stati 1.200 morti in meno”
Cronaca / Sassari, iniettata aria al posto dei vaccini: paura per 20 pazienti
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 228.179 casi e 434 morti: tasso di positività al 15,4%
Cronaca / Lo studio: “Se tutti gli italiani si fossero vaccinati ci sarebbero stati 1.200 morti in meno”
Cronaca / Sassari, iniettata aria al posto dei vaccini: paura per 20 pazienti
Cronaca / Stretto di Messina, i no pass restano ancora bloccati (e spuntano gli scafisti)
Cronaca / Studentessa Usa denuncia stupro a Roma: “Bloccata per ore in un letto”
Cronaca / Beppe Grillo indagato a Milano per traffico di influenze illecite: nel mirino i contratti pubblicitari con la Moby
Cronaca / Francesca Amadori licenziata per le assenze ingiustificate: “Non lavorava da inizio dicembre”
Cronaca / Green pass, dalle tabaccherie alle librerie: dove è obbligatorio e dove no
Cronaca / Covid, oggi 83.403 casi e 287 morti: tasso di positività al 15,4%
Cronaca / Cani Violenti, un podcast di Piano P che racconta risse, pestaggi, incontri clandestini e lo spazio della ferocia nella provincia italiana