Covid ultime 24h
casi +16.377
deceduti +672
tamponi +130.524
terapie intensive -9

Uccide moglie per strada a colpi di pietra: nuovo caso di femminicidio in provincia di Chieti

Il delitto è avvenuto a Torino di Sangro: l'uomo ha poi gettato il cadavere della donna in una scarpata

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 29 Nov. 2019 alle 13:22
137
Immagine di copertina

Femminicidio a Chieti: uomo uccide moglie a colpi di pietra

Uccide la moglie per strada a colpi di pietra e poi getta il cadavere in una scarpata: nuovo caso di femminicidio a Chieti.

L’orrendo delitto è avvenuto nella mattinata di venerdì 29 novembre a Torino di Sangro, in provincia di Chieti.

Secondo quanto ricostruito dal quotidiano Il Centro, il delitto sarebbe avvenuto per strada al termine di una lite tra il marito, un uomo di 68 anni, e la moglie, una donna di 65 anni.

Ogni 15 minuti un reato contro le donne. Carnefici italiani nel 74% dei casi

L’assassino avrebbe iniziato a picchiare violentemente la coniuge per poi colpirla e infine ucciderla a colpi di pietra.

L’uomo, successivamente, ha gettato il cadavere della moglie in una scarpata adiacente alla strada.

Una volta tornato a casa, l’omicida ha chiamato il 118 e confessato quello che aveva fatto.

I carabinieri della Compagnia di Ortona, quindi, hanno rintracciato e arrestato l’uomo nella sua abitazione, ancora sporco di sangue, e successivamente recuperato il cadavere della vittima.

Da quello che si apprende, l’uomo soffriva di disturbi psichici.

Femminicidi, in Italia una donna è uccisa ogni 72 ore: “La coppia è l’ambito più a rischio”

137
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.