Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Ecdc, Omicron diventerà la variante dominante in Europa a inizio 2022: “Attenzione ai contatti durante le feste”

Immagine di copertina
Oxford Street, Londra, 15 dicembre 2021. Nelle ultime 24 ore, il Regno Unito ha fatto registrare il record di nuovi casi di Covid-19 dall’inizio della pandemia. Credit: EPA/ANDY RAIN

Ecdc, Omicron diventerà la variante dominante in Europa a inizio 2022: “Attenzione ai contatti durante le feste”

La variante omicron del nuovo coronavirus diventerà molto probabilmente quella dominante nei primi due mesi del 2022, portando a un aumento di ricoveri e decessi. Lo ha detto il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) in un rapporto pubblicato oggi. “Si ritiene quindi molto probabile che la ‘variant of concern’ omicron causerà altri ricoveri e decessi, oltre a quelli già previsti nelle precedenti stime che tengono conto solo della ‘variant of concern’ delta”, ha dichiarato l’Ecdc, facendo riferimento alle varianti che destano maggiore preoccupazione, designate dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms).

Secondo l’Ecdc, anche se la nuova variante dovesse risultare meno grave, la rapidità a cui si diffonde è tale da controbilanciare qualsiasi potenziale beneficio e potrebbe presto travolgere i sistemi sanitari europei. Per evitarlo, l’agenzia dell’Unione Europea chiede ulteriori misure per aumentare le terze dosi in tempi brevi ma anche di ridurre i contatti interpersonali in vista delle festività natalizie.

Secondo Andrea Ammon, direttrice dell’Ecdc, oltre a garantire l’uso delle mascherine e prevenire assembramenti anche sui mezzi di trasporto, i governi europei “dovrebbero anche considerare di raccomandare una riduzione dei contatti interfamiliari”. “Si raccomanda di esercitare maggiore cautela durante i viaggi e in caso di contatti con persone di età diverse durante le festività natalizie”, ha aggiunto.

Un messaggio ribadito anche dalla commissaria europea per la sanità Stella Kyriakides. “Mentre noi europei ci prepariamo per le festività di fine anno, non possiamo gettare al vento ogni prudenza”, ha detto in una nota Kyriakides, parlando dei richiami come possibile “argine” all’ondata in arrivo. Anche secondo Ursula von der Leyen stiamo per affrontare “un altro Natale in modalità pandemia”. “Ma siamo più preparati che mai a combattere il virus”, ha aggiunto in un tweet la presidente della commissione europea.

Ieri l’Organizzazione mondiale della sanità ha parlato di “uno tsunami di contagi nel mondo” in arrivo, sia per la variante delta che per omicron. Nel Regno Unito, il governo ha accelerato drasticamente i tempi della campagna per i richiami, in risposta a una crescita dei contagi definita “fenomenale” dal ministro della Salute Sajid Javid. Nelle ultime 24 ore, il Regno Unito ha fatto registrare il record di casi giornalieri di Covid-19 dall’inizio della pandemia, con 78.610 nuovi casi, 27.268 in più rispetto alla settimana precedente.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Sgarbi:”Per me Berlusconi non sa chi sia Marta Cartabia”
Cronaca / Covid, oggi 188.797 casi e 385 morti: tasso di positività al 17%
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Sgarbi:”Per me Berlusconi non sa chi sia Marta Cartabia”
Cronaca / Covid, oggi 188.797 casi e 385 morti: tasso di positività al 17%
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Oristano, percepivano il reddito di cittadinanza senza averne i requisiti: 60 persone denunciate
Cronaca / Il governo apre alle Regioni: allo studio nuove regole per rendere meno probabile l’accesso alla zona rossa
Cronaca / Melandri si difende: “Sono un free vax, ognuno deve essere libero di scegliere il proprio destino” | VIDEO
Cronaca / Stupro di Capodanno, le intercettazioni shock: “Ce semo divertiti”, “Colpa della famiglia di lei”
Cronaca / Jacobs divorzia dall’agenzia di Fedez: scarsa promozione dell’immagine
Cronaca / Tenta la fuga dalla casa di riposo: 91enne muore dopo essersi calato con le lenzuola dalla stanza
Cronaca / Cassazione: “Rapina aggravata se con mascherina”. Ma il ladro protesta: “Era obbligatoria”