Coronavirus:
positivi 73.880
deceduti 10.779
guariti 13.030

Disabile annega in piscina a Milano: stava facendo un corso di nuoto

Inutili i soccorsi, il 32enne è morto all'ospedale San Carlo, dove era arrivato in condizioni gravi

Di Anna Ditta
Pubblicato il 7 Gen. 2020 alle 18:05
189
Immagine di copertina
Foto d'archivio

Un uomo disabile di 32 anni è morto dopo essere stato soccorso in una piscina di Milano, nel quartiere Quarto Cagnino, oggi pomeriggio. A riportare la notizia è l’agenzia Ansa, secondo la quale il decesso è stato dichiarato pochi minuti prima delle 17.30 all’ospedale San Carlo, dove l’uomo era arrivato in condizioni gravi.

L’uomo era assieme a un gruppo di 10 persone, tutti parte di una comunità per disabili, e stava partecipando a un corso di nuoto assieme a istruttori specializzati. Per motivi ancora da accertare, il 32enne si è allontanato di poco dagli altri, finendo in un punto dove non toccava.

Secondo quanto ricostruito finora dai carabinieri, l’allarme è stato immediato e l’intervento del bagnino rapido, ma una volta riportato all’asciutto era già in arresto cardiaco.

Dopo essere stato rianimato dai paramedici del 118 all’interno della struttura, situata in via Lamennais, l’uomo è stato portato in ospedale, dove non c’è stato nulla da fare.

189
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.