Covid ultime 24h
casi +17.083
deceduti +343
tamponi +335.983
terapie intensive +38

Covid, il durissimo scontro tra Bassetti e il medico no vax: “Non lo considero neanche un collega” | VIDEO

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 2 Feb. 2021 alle 13:25
1
Immagine di copertina

Covid, scontro tra Bassetti e il medico no vax: “Non lo considero un collega” | VIDEO

“Non lo considero neanche un collega”: così Matteo Bassetti si è scagliato contro un medico no vax nel corso del programma Non è l’Arena, in onda nella serata di domenica 31 gennaio su La7, durante il quale si parlava dell’epidemia di Covid e dei vaccini prodotti per debellare il virus.

Durante la trasmissione, Mariano Amici, medico di base che nei giorni scorsi era già stato protagonista di un durissimo scontro con il vice ministro della Salute, Pierpaolo Sileri, ha più volte dichiarato che lui non avrebbe fatto il vaccino anti-Covid perché si tratta di un “farmaco geneticamente modificato”.

Quando ha preso la parola, Matteo Bassetti, infettivologo del Policlinico San Martino di Genova, ha dichiarato: “Io trovo le affermazioni di questo signore gravissime. Se dice queste cose io non lo considero nemmeno un collega”.

“Noi non possiamo andare a dire alla gente – ha continuato Bassetti – che stiamo facendo un vaccino geneticamente modificato perché corrisponde esattamente al contrario, non c’è nessuna modificazione di nessun genoma all’interno del nostro corpo”.

Bassetti, poi, ha attaccato il medico: “Io non ho nessun atteggiamento superficiale nei confronti di questo signore perché non so neanche chi sia, non ho mai letto un suo lavoro scientifico”.

“Il problema di questo signore – ha incalzato Bassetti – è che dice delle cose inesatte. Questo vaccino non modifica nulla, lo dicono centinaia di pubblicazioni scientifiche che invito questo signore a leggere perché probabilmente è stato più in piazza che a leggere”.

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO

1
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.