Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:20
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

La richiesta degli esperti al governo: “Il bollettino dei contagi diventi settimanale, quei numeri non dicono nulla”

Immagine di copertina

Covid, la richiesta degli esperti: “Il bollettino quotidiano diventi settimanale”

“Il bollettino quotidiano diventi settimanale”: è la richiesta che diversi esperti, da Matteo Bassetti a Donato Greco, fanno al governo sul report diramato ogni giorno dalla Protezione Civile che indica i numeri dei contagi Covid.

Numeri, che però, secondo Bassetti ormai non “servono a nulla” se non a “mettere ansia alle persone”. L’infettivologo, infatti, in un’intervista ha dichiarato: “Questa modalità di gestione del Covid deve cambiare. Non dobbiamo continuare a contare come malati di Covid quelli che vengono ricoverati per un braccio rotto e risultano positivi al tampone”.

La proposta di cambiare il bollettino quotidiano sarebbe già al vaglio del Comitato Tecnico Scientifico, così come rivelato da Donato Greco, infettivologo e membro del Cts, secondo cui sarebbe il passaggio a un report settimanale sarebbe una transizione “naturale”.

“Noi del Cts stiamo valutando se parlarne col governo” ha rivelato Greco in un’intervista a Rai Radio1.

Anche il sottosegretario della Salute Andrea Costa ha dichiarato di essere d’accordo con Bassetti: “Condivido la posizione di Matteo Bassetti circa l’inutilità di un report giornaliero dei contagi, perché il numero dei contagi di per sè non dice nulla. Da parte mia ho proposto anche al ministro della Salute di fare una riflessione sull’attuale sistema di report e la mia posizione è condivisa dal mio partito Noi con l’Italia. Mi auguro che possa diventare maggioritaria all’interno della maggioranza”.

Secondo Costa nella situazione attuale è “necessario soffermarsi essenzialmente sui dati delle ospedalizzazioni e occupazione delle terapie intensive”.

“Il dato assoluto dei contagi oggi è fuorviante e non c’è corrispondenza tra il numero assoluto di infezioni e quello che succederà in termini di ospedalizzazioni e morti” ha spiegato al Corriere della Sera l’epidemiologo Paolo Bonanni, che poi ha aggiunto: “Non possiamo smettere di contare il numero di persone positive, questo è uno strumento epidemiologico irrinunciabile per gli addetti ai lavori”.

Anche Roberto Battiston, fisico dell’Università di Trento, ha espresso la sua opinione sull’argomento dichiarando all’Adnkronos”Io credo che oggi ci siano due esigenze da tenere insieme. La prima che è il grande pubblico è bombardato da numeri e rimane spesso sconcertato e impaurito, quindi si può pensare di rilasciare il bollettino Covid ogni 2-3 giorni, meglio se corredato da un commento. Ma a fronte di questo, occorre che i dati siano sempre disponibili per la comunità scientifica, i tempi di raddoppio dei casi Omicron sono molto veloci e occorre quindi avere i report aggiornati”.

A dar man forte alla richiesta degli esperti anche lo studio realizzato dalla Fiaso, Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere, secondo cui “un paziente su tre sia pur con infezione accertata al virus Sars-CoV-2, viene ospedalizzato per curare tutt’altro: traumi, infarti, emorragie, scompensi, tumori”.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO
TUTTI I NUMERI SUL COVID NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 167.206 casi e 426 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15,2%
Cronaca / Licata, uccide 4 familiari e poi si uccide in strada: morti ragazzi di 11 e 15 anni
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 167.206 casi e 426 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15,2%
Cronaca / Licata, uccide 4 familiari e poi si uccide in strada: morti ragazzi di 11 e 15 anni
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo
Cronaca / Papa Francesco: “I genitori non condannino i figli gay”
Cronaca / Cagliari, 30enne disoccupato cerca di farsi vaccinare al posto di un no vax in cambio di una cena
Cronaca / Sileri al no vax: “Vi renderemo la vita impossibile”. Bufera social sul sottosegretario | VIDEO
Cronaca / Napoli, vuole il gelato ma non ha il green pass: anziano estrae pistola e la punta contro il vigilante
Cronaca / Scuola, le Regioni chiedono al governo di mandare in classe i positivi asintomatici
Cronaca / Covid, oggi 186.740 casi e 468 morti: mai così tanti dal 14 aprile 2021
Cronaca / I Savoia rivogliono i gioielli della corona custoditi dalla Banca d’Italia: “Appartengono a noi”