Covid ultime 24h
casi +13.447
deceduti +476
tamponi +304.990
terapie intensive -67

Rosso, arancione, giallo: come cambiano i colori delle regioni

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 5 Mar. 2021 alle 12:37 Aggiornato il 5 Mar. 2021 alle 18:57
51
Immagine di copertina
Credits: Ansa

Rosso, arancione, giallo: come cambia il colore delle regioni

Come ogni venerdì, oggi la cabina di regia che riunisce Ministero della Salute e Cts ha deciso sul cambio di colore delle regioni italiane. La situazione epidemiologica del Covid-19 in generale sta peggiorando: l’indice Rt medio nazionale, calcolato sui casi sintomatici, è in aumento a 1,06.

In base all’ordinanza firmata in serata dal ministro della Salute, Roberto Speranza, si va verso una stretta in quattro Regioni e in due province per tentare di contenere le varianti del virus, che sono sempre più diffuse nel Paese. Il cambio di colore sarà operativo da lunedì 8 marzo 2021.

Il colore delle regioni: da giallo ad arancione

Il Veneto e il Friuli Venezia Giulia, come anticipato dai rispettivi governatori Luca Zaia e Massimiliano Fedriga, lunedì passeranno dal giallo all’arancione. Lazio e Liguria restano gialle, così come Puglia e Calabria.

Da arancione a rosso

La Lombardia è in arancione scuro dalla mezzanotte di oggi, venerdì 5 marzo. Da lunedì ci entrerà anche il Piemonte. Con la prossima settimana passeranno in zona rossa la Campania e due province delle Marche: Macerata e Ancona. L’Emilia-Romagna resta invece arancione, così come la Toscana.

Leggi anche: Effetto Covid, quasi 750mila morti in Italia nel 2020: mai così tanti dal dopoguerra

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO

51
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.