Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:28
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Cosenza, il candidato alle elezioni viene arrestato prima del comizio: accusato di violenze e maltrattamenti

Immagine di copertina

La sera di martedì 15 settembre, Renato Lombardo, candidato a consigliere comunale a Scalea, in provincia di Cosenza, con la lista civica “Scalea Europa”, stava per salire sul palco per partecipare a un comizio elettorale nel quale doveva intervenire, quando è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Scalea che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Paola su richiesta della Procura.

Le accuse a suo carico sono maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate e minacce. Stando alla ricostruzione degli inquirenti, Lombardo avrebbe più volte picchiato e minacciato la sua convivente che poi lo ha denunciato. Le indagini hanno confermato le violenze subite dalla compagna e hanno permesso di scoprire che questi episodi si verificano già dal 2018.

Secondo gli investigatori, il candidato ex assessore del Comune di Scalea avrebbe posto in essere “sistematiche condotte denigratorie nei confronti della vittima, offendendone il decoro e la dignità e ponendola, in tal modo, in uno stato di sofferenza morale e psichica tale da renderne la vita impossibile”. Interrotto il comizio, Lombardo è stato portato in caserma e dopo le formalità di rito è stato accompagnato nella sua abitazione dove dovrà rimanere ai domiciliari.

Sul suo arresto è intervenuto anche Giacomo Perrotta, il candidato a sindaco sostenuto da Lombardo. “‘Scalea Europa’ – dice – prende atto della notizia della vicenda che riguarda il suo candidato Renato Lombardo e confida nell’accertamento della verità. La lista proseguirà in questa entusiasmante campagna elettorale che si avvia alla conclusione con la determinazione di sempre e la ferrea volontà di dare a questa città il governo che merita”.

Leggi anche: Il PD in Calabria? Non pervenuto. L’evaporazione politica dei dem tra regionali e amministrative

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Scuola, marcia indietro del governo: torna la didattica a distanza anche al primo positivo
Cronaca / Moderna, l’a.d. Bancel: “Vaccini meno efficaci contro Omicron”. Borse asiatiche chiudono in picchiata
Cronaca / Covid, oggi 7.975 casi e 65 morti: tasso di positività al 2,9%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Scuola, marcia indietro del governo: torna la didattica a distanza anche al primo positivo
Cronaca / Moderna, l’a.d. Bancel: “Vaccini meno efficaci contro Omicron”. Borse asiatiche chiudono in picchiata
Cronaca / Covid, oggi 7.975 casi e 65 morti: tasso di positività al 2,9%
Cronaca / Trasporti pubblici gratis per combattere l’inquinamento: l’esperimento al via a Genova
Cronaca / Giulia Talia, la prima aspirante Miss Italia dichiaratamente lesbica: “Spero di essere d’aiuto ad altri”
Cronaca / Il governo usa il Covid come scusa per respingere e rimpatriare i migranti
Cronaca / Giornalista molestata, il conduttore si difende: “Non volevo minimizzare”. Identificato il tifoso
Cronaca / Variante Omicron, l’Oms: “Rischio elevato, possibili gravi conseguenze”
Cronaca / Cosa sappiamo (e cosa non sappiamo) di Omicron, la variante con 32 mutazioni
Cronaca / Pedopornografia, abusavano delle figlie e scambiavano foto in chat: 5 arrestati