Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Cosa Nostra, Giovanni Brusca esce dal carcere dopo 25 anni. La sorella di Falcone: “Addolorata ma rispetto la legge”

Immagine di copertina
Giovanni Brusca, il 21 maggio 1996, esce dalla Questura di Palermo per essere condotto in carcere dopo la sua cattura. Credit: ANSA

Giovanni Brusca, ex boss di Cosa Nostra, fedelissimo di Totò Riina, torna in libertà per fine pena dopo 25 anni di reclusione. Brusca ha lasciato il carcere di Rebibbia oggi, lunedì 31 maggio 2021. La notizia, anticipata da L’Espresso, è stata confermata da ambienti giudiziari.

Brusca, condannato per un centinaio di omicidi, dal 2000 è diventato un collaboratore di giustizia. La scarcerazione gli è stata concessa con 45 giorni di anticipo rispetto alla scadenza della condanna. L’ex boss mafioso sarà sottoposto a controlli e protezione e a quattro anni di libertà vigilata, come deciso dalla Corte d’Appello di Milano.

Arrestato nel 1996, Brusca ha ammesso la sua partecipazione ad alcune tra i più efferati crimini di Cosa Nostra, tra cui la strage di Capaci – in cui morì il giudice Giovanni Falcone insieme alla moglie e tre uomini della scorta – e l’uccisione di Giuseppe Di Matteo, il figlio 11enne del pentito Mario Santo Di Matteo che fu strangolato e sciolto nell’acido.

Brusca scarcerato: le reazioni alla notizia

Maria Falcone, sorella del giudice Giovanni Falcone, commenta così la notizia della scarcerazione: “Umanamente è una notizia che mi addolora, ma questa è la legge, una legge che peraltro ha voluto mio fratello e quindi va rispettata. Mi auguro solo che magistratura e le forze dell’ordine vigilino con estrema attenzione in modo da scongiurare il pericolo che torni a delinquere, visto che stiamo parlando di un soggetto che ha avuto un percorso di collaborazione con la giustizia assai tortuoso. La stessa magistratura in più occasioni ha espresso dubbi sulla completezza delle sue rivelazioni, soprattutto quelle relative al patrimonio che, probabilmente, non è stato tutto confiscato”.

Tina Montinaro, vedova del caposcorta di Falcone, ucciso nella strage di Capaci, si dice “indignata”: “Dopo 29 anni non conosciamo la verità sulla strage e Brusca è libero”, lamenta sentita dall’agenzia di stampa Adnkronos.

Anche la politica commenta la notizia della scarcerazione del boss pentito. “Non è questa la giustizia che gli Italiani si meritano”, osserva il segretario della Lega, Matteo Salvini. “Che orrore. Solo le vittime, in Italia, scontano una pena senza fine”, attacca la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni. Interviene anche la sindaca di Roma, Virginia Raggi (M5S): “Brusca libero? Non voglio crederci. È una vergogna inaccettabile, un’ingiustizia per tutto il Paese. Sempre dalla parte delle vittime e di chi lotta e ha lottato contro la mafia”.

Leggi anche: Ci riempiamo la bocca di anti-mafia nel nome di Falcone ma l’arresto del boss Morabito non interessa a nessuno (di Giulio Cavalli)

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 29.875 casi e 95 morti: il bollettino del 24 maggio 2022
Cronaca / L’ex giudice Carnevale: “Falcone non era il più importante pm antimafia, esaltato oltre i suoi meriti”
Cronaca / Vaiolo delle scimmie, l’Ecdc: "Rischio che diventi endemico in Europa"
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 29.875 casi e 95 morti: il bollettino del 24 maggio 2022
Cronaca / L’ex giudice Carnevale: “Falcone non era il più importante pm antimafia, esaltato oltre i suoi meriti”
Cronaca / Vaiolo delle scimmie, l’Ecdc: "Rischio che diventi endemico in Europa"
Cronaca / Roma, venditore di rose dà fuoco ai capelli di una ragazza: “Era deluso dalle poche vendite”
Cronaca / La giocatrice di basket difende il suo allenatore: “Non c’è stato nessuno schiaffo, avevo sbagliato un tiro”
Cronaca / Strage di Capaci, perquisizioni della Dia nella redazione di Report e a casa dell’inviato Mondani
Cronaca / Basket, allenatore dà uno schiaffo a una giocatrice 17enne per un canestro sbagliato: “Mi scuso, volevo spronarla”
Cronaca / Roma, maltratta la fidanzata e la costringe a tatuarsi il suo nome sul viso
Cronaca / Ferrero torna in libertà: “Questi sei mesi sono stati tremendi”
Cronaca / Malore in volo durante le riprese di un film: pilota atterra, ma muore poco dopo. Salvo il passeggero