Coronavirus, supermercati presi d’assalto dopo l’annuncio di Conte

Ressa per i beni di prima necessità immotivata. Il governo infatti precisa: "Nessun negozio rimarrà chiuso"

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 10 Mar. 2020 alle 06:53 Aggiornato il 10 Mar. 2020 alle 07:51
1.7k
Immagine di copertina

Coronavirus, supermercati presi d’assalto

La reazione delle persone al coronavirus colpisce anche i supermercati. Dopo l’annuncio del premier Giuseppe Conte di lunedì 9 marzo di allargare la zona rossa all’Italia intera, da Roma a Napoli, in molte città è assalto ai market. Lunghissime file si sono create davanti ai negozi di generi alimentari, nonostante le decisioni del governo non ne prevedano in alcun modo la chiusura. Le nuove misure vietano gli spostamenti se non per motivi di lavoro, di salute o per necessità. Tra questi ultimi è espressamente contemplata la necessità di fare spese alimentari.

Nella Capitale c’è ressa all’esterno del Carrefour h24 del quartiere Garbatella. Stessa situazione fuori dal supermercato di piazza Europa di Napoli. La corsa all’acquisto di generi alimentari è però inutile: tra le “necessità comprovate” per cui si può uscire di casa c’è anche la spesa per generi alimentari.

Lo precisano anche da Palazzo Chigi: “La limitazione ai movimenti delle persone, estesa a tutto il territorio nazionale, non riguarda la necessità di uscire di casa per andare a fare la spesa. Ciò nonostante, molti cittadini si sono precipitati ad acquistare beni alimentari provocando lunghe file ai supermercati notturni”.

Il Governo ha diramato una nota per chiarire ulteriormente: “Non è necessario e soprattutto è contrario alle motivazioni del decreto, legate alla tutela della salute e a una maggiore protezione dalla diffusione del Covid-19, affollarsi e correre ad acquistare generi alimentari o altri beni di prima necessità che potranno in ogni caso essere acquistati nei prossimi giorni. Non c’è alcuna ragione di affrettarsi perché sarà garantito regolarmente l’approvvigionamento alimentare”.

Leggi anche:

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

1. Coronavirus, l’assurda storia dell’uomo rimasto in casa con la sorella morta per 24 ore / 2. Coronavirus, caos nel carcere di San Vittore a Milano: detenuti appiccano il fuoco | VIDEO ESCLUSIVO / 3. Stanno finendo i posti in terapia intensiva: tutti i dati della catastrofe sanitaria

4. Coronavirus, siamo a un bivio: o facciamo come Wuhan o i contagi aumenteranno a dismisura. Il grafico che lo dimostra / 5. Coronavirus, l’esperto: “L’epidemia non finirà quest’anno” / 6. Coronavirus, l’Italia che combatte contro l’Italia che se ne sbatte

1.7k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.