Coronavirus, al Sacco di Milano 87 pazienti guariti su 100 hanno perso gusto e olfatto in fase finale

Questa specifica sintomatologia potrebbe essere un segno positivo

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 23 Mar. 2020 alle 10:38 Aggiornato il 23 Mar. 2020 alle 10:38
966
Immagine di copertina

Perdita dell’olfatto, del gusto e diarrea. Sono questi tre i sintomi che non vanno sottovalutati nel Coronavirus, ma che potrebbero lasciare anche una speranza di guarigione. All’ospedale Sacco di Milano, per esempio, è stato rilevato che 87 pazienti guariti su 100 hanno avuto questa sintomatologia in fase finale. 

Diversi studi scientifici hanno già affrontato il tema della perdita di gusto e olfatto in queste settimane. A sostenere questa tesi è per esempio Hendrik Streeck, virologo di Bonn che sta coordinando le indagini nell’area di Heinsberg, la cittadina del Land Nordreno-Vestfalia dove per ora è concentrata l’epidemia in Germania.

L’esperto, come riportato da Il Corriere della Sera, ha riscontrato la perdita di olfatto e di gusto tra i pazienti riscontrati positivi. Pare siano sintomi molto evidenti e accentuati, al punto che una mamma, positiva, ha dichiarato di non aver sentito l’odore del pannolino sporco di suo figlio. Altri pazienti hanno dichiarato di non riuscire a sentire l’odore dello shampoo e di non sentire il gusto del cibo.

Il 30 per cento delle persone infette avrebbe avuto anche la diarrea. Massimo Galli, infettivologo dell’Università degli Studi di Milano e primario di Malattie infettive dell’Ospedale Sacco, conferma quanto detto dal medico tedesco: “Non sono ancora disponibili dati di osservazione scientifica su questo aspetto, sto parlando di osservazioni personali e del mio team. La perdita di gusto e olfatto può comparire anche in altre infezioni delle vie respiratorie, ma nella Covid-19 sembrerebbe più frequente e grave”. Tuttavia, dagli esperti è arrivata anche una rassicurazione: “Secondo i dati preliminari che abbiamo, il decorso naturale delle anosmie acute legate al Covid-19 sembra spesso favorevole”.

Leggi anche: 1. Coronavirus, l’Italia supera 3mila morti: più della Cina e di tutti gli altri Paesi del mondo 2.  “Un ospedale per i malati ci sarebbe: il Forlanini, ma la Regione lo ha bloccato”. Parla il prof Martelli

3. Coronavirus, i ricercatori cinesi in Italia: “Vi abbiamo portato il plasma con gli anticorpi” /4. Coronavirus, Bergamo: così vengono curati i pazienti, sistemati anche nei corridoi

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

966
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.