Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:21
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Coronavirus Italia, bollettino Protezione civile oggi 23 giugno: morti, contagi, guariti

Immagine di copertina

Coronavirus Italia, bollettino Protezione civile oggi 23 giugno: morti, contagi, guariti

Dopo la decisione di sospendere definitivamente la consueta conferenza stampa delle 18, i dati inerenti all’emergenza Coronavirus in Italia vengono diramati attraverso un bollettino diffuso sul sito Internet della Protezione Civile. Questi i numeri del bollettino di oggi, martedì 23 giugno.

Si mantiene stabile la curva epidemica in Italia: oggi (dati aggiornati alle ore 17) si registra un incremento di 122 casi totali, che complessivamente raggiungono quota 238.833. Continua a calare intanto il numero degli attualmente positivi, ora 19.573, precisamente 1.064 in meno rispetto al dato di 20.637 rilevato 24 ore fa. Il numero dei morti sale a 34.675 dai 34.657 decessi comunicati alla stessa ora lunedì 22 giugno. Sono quindi 18 i deceduti nell’ultimo giorno. I guariti aumentano di 1.159 unità, da 183.426 a 184.585.

Dei 19.573 attualmente positivi – comunica la Protezione Civile – 1.853 risultano ricoverati con sintomi (ieri alla stessa ora erano 2.038), ci sono poi 115 pazienti in terapia intensiva (ieri 127) e 17.605 persone in isolamento domiciliare (ieri 18.472).

Il bollettino di martedì 23 giugno

Per quanto riguarda il numero di individui controllati, oggi sono stati testati 23225 casi (contro i 40485 tamponi effettuati) . Si tratta di un positivo ogni 190 persone, ovvero 0,5%. Per quanto riguarda il numero di tamponi, oggi sono stati fatti 40485 test (ieri 28972). Il rapporto tra tamponi fatti e casi individuati è di 1 malato ogni 331,8 tamponi fatti, il 0,3%. Negli ultimi giorni questo valore è stato in media del 0,5%.

Leggi anche:

1. Coronavirus, Locatelli: “Ora il pericolo può arrivare da fuori” / 2. Caso pronto soccorso Sicilia gestiti dalla Lombardia, dopo articolo TPI il M5S presenta interrogazione / 3. De Luca vi fa ridere? La sua violenza verbale fa male alla sinistra ed è un regalo a Salvini

4. Decreto Rilancio, arriva il bonus occhiali: la proposta e come potrebbe funzionare / 5. Conte e la trattativa sul Recovery Fund: i nodi ancora da sciogliere / 6. Germania, ora i focolai fanno paura: l’indice di contagio schizza a 2,88. “Enorme rischio pandemico”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Vaccini, Pfizer: “Con terza dose protezione anche da Omicron”
Cronaca / Regno Unito, nuove restrizioni a causa di Omicron. Johnson: "Si diffonde molto più velocemente”
Cronaca / Covid, oggi 17.959 casi e 86 morti: tasso di positività al 3,2%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Vaccini, Pfizer: “Con terza dose protezione anche da Omicron”
Cronaca / Regno Unito, nuove restrizioni a causa di Omicron. Johnson: "Si diffonde molto più velocemente”
Cronaca / Covid, oggi 17.959 casi e 86 morti: tasso di positività al 3,2%
Cronaca / Nudo nella fontana di piazza della Repubblica a Roma, agenti in acqua per fermarlo: arrestato | VIDEO
Cronaca / Patrick Zaki è stato scarcerato: “Sto bene, forza Bologna!”
Cronaca / Picchiata e minacciata di morte perché voleva “vivere all’occidentale”. 18enne fa arrestare il padre
Cronaca / Immacolata, il Papa a sorpresa in piazza di Spagna
Cronaca / Immacolata 2021, supermercati e negozi aperti o chiusi l’8 dicembre
Cronaca / Scarcerazione Zaki, l’amica e collega a TPI: “Siamo increduli e felici, ma continuiamo a combattere. Non è ancora libero”
Cronaca / Covid, l’allarme dell’ECDC: “La situazione è molto grave con le feste può peggiorare”