Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:51
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Covid, 15.199 nuovi casi e 127 morti: il bollettino del 21 ottobre

Immagine di copertina

Coronavirus Italia, bollettino Protezione civile oggi 21 ottobre: morti, contagi, guariti

Il Ministero della Salute e la Protezione Civile hanno pubblicato il consueto bollettino sulla diffusione del Coronavirus in Italia aggiornato alla data di oggi, mercoledì 21 ottobre 2020. Sono 15.199 i nuovi casi e 127 i morti registrati nell’ultimo giorno.

È di 155.442 persone attualmente positive (+12.703), 36.832 morti (+127), 257.374 guariti (+2.369), per un totale di 449.648 casi (+15.199), il bilancio inerente all’epidemia di Coronavirus in Italia emerso dal consueto bollettino quotidiano diffuso dalla Protezione Civile e dal ministero della Sanità. Dei 155.442 attualmente positivi, 9.057 (+603) sono ricoverati in ospedale, 926 (+56) necessitano di terapia intensiva, mentre 145.459 (+12.044) si trovano in isolamento domiciliare.

coronavirus bollettino oggi

Oggi si registra un aumento importante dei nuovi casi: nelle ultime 24 ore, infatti, sono stati registrati 15.199 nuovi contagi a fronte dei 10.874 di ieri. Un incremento in parte dovuto anche al numero di tamponi realizzati: ben 177.848, un vero e proprio record, mentre ieri erano stati 144.737 i test effettuati. Aumenta in modo vertiginoso anche il numero dei morti, 127 (ieri erano stati 89): un numero che non veniva raggiunto dal 22 maggio scorso quando erano stati registrati 131 decessi. Meno ripida, invece, la crescita delle terapie intensive (+56 contro i +73 di ieri) e dei ricoveri ospedalieri (+603, ieri erano stati +778). Per quanto riguarda le Regioni, quella che registra il maggior incremento dei casi è la Lombardia con 4.125 nuovi contagi, seguita dal Piemonte con 1.799, dalla Campania con 1.760 e dal Veneto con 1.422 nuovi casi. In Lombardia, Piemonte e Campania, inoltre, più del 10% dei tamponi sono positivi.

coronavirus bollettino oggi

Leggi anche: 1. Nuovo Dpcm entro domenica? Il Governo smentisce: “Mera ipotesi senza fondamento” / 2. Coronavirus, tra 10 giorni possibile il coprifuoco in tutta Italia / 3. “Il Covid può diventare stagionale e potremmo non liberarcene mai”: lo studio

4. Autocertificazione, spostamenti e coprifuoco: le nuove regole Regione per Regione / 5. Coronavirus, più giovani e meno gravi: chi sono i nuovi pazienti in rianimazione / 6. Milano, il direttore dell’Ats: “I tamponi non ci salveranno, bisogna stare a casa e tagliare attività non essenziali”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Latina, due giovani di 17 e 20 anni massacrano di botte un passante per “sfogarsi”
Cronaca / Ventimiglia, migrante aggredito in strada con spranghe e bastoni | VIDEO
Cronaca / Resse e assembramenti per le scarpe della Lidl: supermercato di Milano preso d’assalto
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Latina, due giovani di 17 e 20 anni massacrano di botte un passante per “sfogarsi”
Cronaca / Ventimiglia, migrante aggredito in strada con spranghe e bastoni | VIDEO
Cronaca / Resse e assembramenti per le scarpe della Lidl: supermercato di Milano preso d’assalto
Cronaca / Covid, 5.080 casi e 198 morti nell'ultimo giorno
Cronaca / Torino, transgender aggredita per strada mentre passeggia con il suo fidanzato
Cronaca / Sileri: “Addio mascherine quando avremo 30 milioni di italiani vaccinati”
Cronaca / Cina, si apre il ponte di vetro: turista rimane aggrappato a 100 metri di altezza
Cronaca / Report: "Berlusconi sapeva che Renzi avrebbe fatto cadere il governo Letta"
Cronaca / Pesaro, 18enne aggredito dal branco per smalto sulle unghie
Cronaca / Salerno, aggredita con spinte e calci la figlia dell’allenatore del Pescara Grassadonia: “O perde o finisce male”