Covid ultime 24h
casi +26.831
deceduti +217
tamponi +201.452
terapie intensive +115

Coronavirus, raid di Forza Nuova contro i negozi cinesi

A Brescia sono comparsi diversi volantini con la scritta "Comprate italiano"

Di Antonio Scali
Pubblicato il 2 Feb. 2020 alle 18:41 Aggiornato il 2 Feb. 2020 alle 18:42
4.1k
Immagine di copertina

Coronavirus, raid di Forza Nuova contro i negozi cinesi a Brescia

Un vero e proprio blitz di Forza Nuova nella notte tra il 1 e il 2 febbraio 2020 a Brescia. Alcuni esponenti del gruppo di estrema destra hanno infatti attaccato volantini all’esterno di negozi cinesi in seguito al coronavirus, l’epidemia partita proprio dalla Cina e che sta preoccupando il mondo.

“Cogliamo l’occasione per consigliare oggi più che mai di sostenere i prodotti locali e le attività italiane”, ha scritto Forza Nuova nei volantini. “Comprare italiano è un dovere morale. Per godere della sicurezza assoluta a livello di qualità, per tutelare l’industria e la manifattura, per aiutare l’economia italiana in un periodo nel quale molte nazioni ricorrono a dazi protezionistici”. Questo il messaggio attaccato sulle vetrine di negozi orientali della città di Brescia. Analoghi blitz del gruppo di destra sono stati messi a segno in altre città del Nord Italia.

Leggi anche:

I medici dello Spallanzani hanno isolato il Coronavirus

Coronavirus, la Cina sapeva: 10 giorni di silenzio dietro al contagio

Coronavirus: primi due casi accertati in Italia, chiuso traffico aereo da e per la Cina

Coronavirus in Italia, psicosi razzista: “Alla larga dai cinesi!” (di G. Gambino)

Coronavirus: tutto quello che c’è da sapere sul virus cinese ed evitare la psicosi

Coronavirus, l’esperto che svelò la verità sulla SARS: “Entro 10 giorni l’apice dell’epidemia”

Coronavirus | Esclusivo TPI, video dalla Cina: mascherine usate vendute clandestinamente

4.1k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.