Covid ultime 24h
casi +8.824
deceduti +377
tamponi +158.674
terapie intensive +41

“Conte in manette”, il fotomontaggio shock postato dall’assessore al Turismo della Regione Sicilia

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 27 Apr. 2020 alle 14:16
193
Immagine di copertina
L'assessore al Turismo della Regione siciliana, Manlio Messina

L’assessore delle Regione Sicilia posta fotomontaggio di Conte in manette: scoppia la bufera

Al centro della bufera l’assessore al Turismo della Regione siciliana, Manlio Messina, per un fotomontaggio postato sulla sua pagina Facebook che ritrae il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in manette arrestato da due carabinieri. Un chiaro fotomontaggio ideato in polemica contro l’ultimo decreto in vista della Fase 2 del 4 maggio. Sotto il fotomontaggio di Conte in manette, la scritta “Fase 3”.

Il Pd ha chiesto al presidente della Regione, Nello Musumeci, la rimozione dell’esponente di Fratelli d’Italia che ha poi rimosso la falsa foto dal suo profilo. “Si stanno alzando polemiche – scrive lui stesso – dai soliti noti, per una vignetta ironica che ho postato ieri sul premier Conte. È ovvio che la satira in questo Paese, almeno fino a questo momento, è consentita. Non vi è alcuna offesa per nessuno, ma un semplice modo per sdrammatizzare le ulteriori condizioni cui ci costringe il governo nazionale”.

Leggi anche: 1. Coronavirus: il selfie della sindaca di Lodi con amici e parenti in ufficio (nonostante i divieti)/ 2. Domande e risposte dopo l’ultimo decreto di Conte: dagli spostamenti alle visite ai parenti / 3. Coronavirus, Fase 2: il calendario delle riaperture in Italia/ 4. Chi sono i congiunti che si potranno visitare durante la Fase 2/ 5. Fase 2, l’autocertificazione per gli spostamenti dal 4 maggio

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

193
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.