Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:51
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

“Tempesta emotiva”: no della Cassazione ad attenuanti generiche per Michele Castaldo

Immagine di copertina

L'uomo aveva ucciso la sua compagna Olga Matei, ma aveva ottenuto uno sconto di pena perché, secondo una perizia, al momento del delitto era in preda a una "soverchiante tempesta emotiva"

“Tempesta emotiva”: no della Cassazione ad attenuanti generiche per Michele Castaldo

No della Cassazione alle attenuanti generiche per Michele Castaldo, l’uomo che aveva ucciso la sua compagna Olga Matei in preda a una “tempesta emotiva”, motivo per cui aveva ottenuto uno sconto di pena.

La Cassazione, dunque, ha accolto il ricorso della procura generale di Bologna e annullato la sentenza della Corte d’assise d’appello che aveva quasi dimezzato la condanna, da 30 a 16 anni, valorizzando la perizia psichiatrica sull’imputato, che aveva rilevato una “soverchiante tempesta emotiva” causata dal suo passato.

Uccise la compagna, il tribunale dimezza la pena: era in preda a “tempesta emotiva” da gelosia

La vicenda risale al 5 ottobre del 2016 quando a Riccione Michele Castaldo strangolò a mani nude la sua compagna Olga Matei in preda a una crisi di gelosia.

Il caso fece molto discutere per le motivazioni della sentenza che portarono allo sconto della pena di Castaldo.

Per il delitto l’uomo fu condannato con rito abbreviato a 30 anni di carcere, ma in appello la condanna è passata a 16 anni per le attenuanti della “tempesta emotiva” di cui era preda l’assassino.

Con l’annullamento della sentenza da parte della Cassazione, ora dovrà celebrarsi un nuovo processo d’appello.

L’hanno chiamata “tempesta emotiva”, è solo l’ennesima nefandezza dell’Italia patriarcale (di G. Cavalli)
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Saman Abbas, lo zio nega ogni coinvolgimento: “Sono stato incastrato”
Cronaca / Covid, oggi 77.696 casi e 352 morti: il tasso di positività al 15%
Cronaca / Quirinale, la deputata No Vax Sara Cunial tenta di votare ma viene bloccata: “Questa è una dittatura”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Saman Abbas, lo zio nega ogni coinvolgimento: “Sono stato incastrato”
Cronaca / Covid, oggi 77.696 casi e 352 morti: il tasso di positività al 15%
Cronaca / Quirinale, la deputata No Vax Sara Cunial tenta di votare ma viene bloccata: “Questa è una dittatura”
Cronaca / Prescrive cure alternative al telefono e il paziente muore: arrestato medico no vax
Cronaca / Oms, Tedros: “Condizioni globali perfette per l’emergere di nuove varianti”
Cronaca / Covid, Figliuolo: “Raggiunto il picco, ora si va in discesa”
Cronaca / Morte Lorenzo Parelli, direttore dell’ispettorato Lavoro a TPI: “L’alternanza scuola-lavoro non può essere un’attività lavorativa dissimulata”
Cronaca / Max Mara, Victoria’s Secret e il nail bar: le spese pazze che hanno portato alla condanna di Renata Polverini
Cronaca / Covid: “Triplicati i ricoveri nei bambini tra i 5 e gli 11 anni”
Cronaca / Costo della vita in Italia, ecco la città più cara e quella più economica: l’indagine