Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 12:34
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Sono davvero calati i contagi in Italia? Come vanno letti i dati degli ultimi giorni

Immagine di copertina

Coronavirus, calo contagi in Italia? Come vanno letti i dati degli ultimi giorni

Negli ultimi due giorni, in Italia si parla molto della curva dei contagi che comincia a mostrare segni di flessione. L’aumento dei contagi infatti sembra rallentare (erano 3.957 i nuovi casi del 22 marzo), in linea con quanto è stato registrato tra sabato e domenica. È una discesa più lieve di quelle degli ultimi quattro giorni ma se non altro non c’è la temuta inversione del trend. Ma è davvero così? I contagi sono diminuiti? Come vanno letti i numeri degli ultimi giorni?

Fino al 21 marzo, in Italia venivano analizzati circa 25mila tamponi al giorno. Dal 22 questo numero si è abbassato a 17mila. Il 23 marzo il 28% dei tamponi è risultato positivo. Quindi è vero, abbiamo un numero di contagi giornalieri inferiore a quello del 22 e del 21, ma a fronte di un più basso numero di tamponi. Il 22 marzo sono stati fatti 25.179 tamponi, il 23 marzo sono stati fatti 17.067 tamponi.

Cosa vuol dire? Fra il lunedì e il martedì c’è sempre stato un netto calo dei tamponi e oggi sarà un giorno con altrettanti pochi tamponi, comparabile con quello di ieri, o ancora più basso e quindi potrebbe esserci un ulteriore ribasso dei casi. La seconda parte della settimana, nelle ultime due settimane, è stata sempre peggiore della prima parte. Per poter dire che abbiamo superato la fase più acuta, bisognerà quindi aspettare giovedì o venerdì.

Come fa notare Giovanni Forti, analista dati di YouTrend su Fanpage, in Lombardia il 53% dei tamponi ha dato esito positivo. “E questo ci dice due cose: la prima è che proprio in Lombardia è stato fatto un numero estremamente basso di tamponi, il 30% in meno di ieri, il 70% in meno rispetto a l’altro ieri. La seconda, è che se nei prossimi giorni aumentasse di nuovo il numero dei tamponi effettuati, i contagi in Lombardia potrebbero di nuovo crescere rispetto a ieri e oggi. Dati simili li riscontriamo in Emilia-Romagna: anche qui è alto numero di dati positivi su tamponi. 1000 casi positivi su 3200 tamponi circa, sono un rapporto preoccupante. Anche in Piemonte i tamponi sono stati pochi”.

Peraltro, non riscontriamo un calo così marcato come quello dei contagi, è forse lo possiamo leggere come un dato più realistico. Certo, anche in questo caso, che i decessi non si esauriscono ai morti in ospedale, purtroppo. Speriamo che anche questo stia accadendo meno.

Leggi anche: 1. Coronavirus, parla la fidanzata di Rugani della Juve: “Il tampone? Sono venuti a farmelo a casa. Nessuna via preferenziale, il trattamento è uguale per tutti” (di Giulio Gambino) / 2. Lo sfogo di un medico a TPI: “Se la Lombardia non cambia strategia, la gente continuerà a morire”(di Selvaggia Lucarelli)

/ 3. Sileri a TPI: “Sono guarito dal Coronavirus, vi racconto cosa si prova. Oggi fare tanti tamponi” (di Luca Telese)/ 4. Perché in Lombardia si muore? Gli errori di Fontana e altre sette importanti ragioni (di Selvaggia Lucarelli) / 5. Coronavirus, “Bergamo abbandonata a se stessa: c’è il mercato nero delle bombole, ti salvi se un amico ti fa un piacere” (di Franco Bagnasco)

IL NUOVO MODULO PER L’AUTOCERTIFICAZIONE

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Pronto un nuovo decreto: green pass su treni e aerei, scuola in presenza da settembre
Cronaca / È di uno studente universitario di 23 anni il cadavere trovato carbonizzato vicino a Pisa
Cronaca / Tre regioni rischiano il passaggio in zona gialla entro fine agosto
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Pronto un nuovo decreto: green pass su treni e aerei, scuola in presenza da settembre
Cronaca / È di uno studente universitario di 23 anni il cadavere trovato carbonizzato vicino a Pisa
Cronaca / Tre regioni rischiano il passaggio in zona gialla entro fine agosto
Cronaca / Immunizzato il 59,1% della popolazione
Cronaca / Brusaferro: "Vaccinati? Pochi rischi ma possono contagiare"
Cronaca / Lazio, il consigliere no vax Barillari si punta una pistola al braccio: "Il vaccino è una roulette russa"
Cronaca / 18 morti e 6.619 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività al 2,7%
Cronaca / “Vi aspetto in terapia intensiva, con un pizzico di piacere”: infermiere punito per un post contro i no vax
Cronaca / Pisa, operai licenziati dopo aver scioperato per il salario: la denuncia della Cgil
Cronaca / Focolaio Covid tra gli attori: “Tutto è partito da un festival in Sardegna”