Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Bonus bollette, ampliata la platea dei beneficiari: a chi spetta e come funziona

Immagine di copertina
Credits: EPA/VALDRIN XHEMAJ

Il decreto aiuti approvato dal governo amplia la platea dei beneficiari del bonus sociale, varato per mitigare i rincari delle bollette di luce e gas, e rende retroattiva la misura. L’obiettivo è quello di far conseguire un risparmio all’utente medio nell’ordine del 30 per cento per il settore elettrico e del 15 per il gas. Per il secondo trimestre di quest’anno lo sconto sull’elettricità andrà dunque da circa 141 a quasi 200 euro grazie al potenziamento disposto prima con la legge di Bilancio e poi con il decreto Energia, a seconda della numerosità del nucleo familiare. Per il gas si arriva a sfiorare uno sconto di 150 euro.

Come richiedere il bonus energia

Il bonus energia è erogato automaticamente nelle utenze sotto forma di sconto, grazie a un incrocio di dati con l’Inps che permette di verificare la sussistenza dei requisiti. È però necessario avere ottenuto un Isee aggiornato attraverso la presentazione della DSU, la dichiarazione sostitutiva unica. Il bonus viene interrotto quando non si è più in possesso dei requisiti. La Dsu si compila ogni anno e, se non lo si è ancora fatto, la si può riempire in un Caf. Le informazioni passano direttamente all’Arera, l’autorità di regolazione dell’Energia, che determina periodicamente l’ammontare del bonus per elettricità e gas. Quest’ultimo dato viene poi trasmesso alle società di fornitura di luce o gas, che fanno scattare “il bonus”, e cioè lo sconto in bolletta.

Chi sono i beneficiari del bonus

In condizioni “normali”, al bonus si accede quando l’indicatore Isee (il parametro che sintetizza redditi e patrimonio delle famiglie) non supera 8.265 euro, oppure se si appartiene a una famiglia numerosa (almeno quattro figli a carico) con un Isee non superiore a 20mila euro, ma con il nuovo decreto le fasce Isee sono state ampliate in modo da raggiungere un maggior numero di beneficiari.

La soglia dell’Isee è salita dunque ai 12mila euro e varrà “per le dichiarazioni sostitutive uniche presentate dal 1° gennaio 2022 al 31 dicembre 2022”. Significa che con un Isee inferiore a 12mila euro si può far valere lo sconto fin dall’inizio dell’anno. Se le famiglie con un patrimonio che corrisponde ai requisiti hanno già pagato le loro bollette, si vedranno compensare la differenza in quelle future o riceveranno un rimborso se la compensazione è impossibile. Se invece non hanno ancora pagato, si vedranno rideterminare le somme delle prossime bollette come se il bonus fosse applicato anche nei mesi passati.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Trento: incidente in moto, muoiono marito e moglie. Stavano andando al concerto di Vasco Rossi
Cronaca / Udine, ultraleggero precipita in un bosco. Morto il passeggero
Cronaca / Genova, morto un giovane travolto da un’auto dentro un garage
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Trento: incidente in moto, muoiono marito e moglie. Stavano andando al concerto di Vasco Rossi
Cronaca / Udine, ultraleggero precipita in un bosco. Morto il passeggero
Cronaca / Genova, morto un giovane travolto da un’auto dentro un garage
Cronaca / Merano, alternanza scuola-lavoro: ragazzo di 17 anni si ustiona gravemente in officina
Cronaca / Genova, cade in mare con l’auto di servizio: morto dipendente dell’aeroporto
Cronaca / L’Aquila, la zia di Tommaso: “Non c’è colpa, né voglia di giustizia”
Cronaca / I genitori del piccolo Tommaso si dovevano sposare: “Non ci sarà nessun matrimonio”
Cronaca / Riceve bolletta da 33mila euro, 75enne colpita da un malore: ora la prima vittoria in tribunale
Cronaca / L’Aquila, la conducente dell’auto: “Errore umano, marcia tolta inavvertitamente”
Cronaca / Benvenuti nella Kaliningrad italiana: così gli oligarchi russi si sono radicati in Toscana