Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 15:09
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

“I terroristi siete voi”: bomba carta e petardi contro le sedi di Repubblica e La Stampa

Immagine di copertina

Questa mattina una trentina di persone hanno lanciato uova e una bomba carta verso le sedi de “La Stampa” e “la Repubblica”, entrambe ospitate in una palazzina in via Lugaro, a Torino. Prima di andare via, gli autori del gesto hanno lasciato alcuni volantini firmati “anarchici e anarchiche”. Sull’episodio indaga la Digos.

L’azione sembra essere collegata alla sentenza d’appello per il processo Scripta Manent, uno dei più importanti processi contro l’eversione di matrice anarchica.

“Voi che terrorizzate la popolazione manipolando l’informazione secondo quanto vi viene commissionato da chi comanda, voi che coprite con un complice silenzio quanto il potere non vuole che si sappia, come la strage nelle carceri italiane dello scorso marzo, con 13 morti ammazzati e centinaia di reclusi e recluse massacrati di botte –  si legge nel volantino affisso stamattina davanti alla redazione – Oggi che centinaia di anarchici e anarchiche sono sotto processo, in galera o con misure cautelari, oggi che nell’aula bunker delle Vallette si conclude il processo di appello Scripta Manent, siamo qui a portarvi un piccolo assaggio della giusta rabbia che la disinformazione di regime, i tribunali e le prigioni non riusciranno mai a spegnere”.

“A nome del Partito Democratico metropolitano esprimiamo solidarietà ai dipendenti, giornalisti, alle Redazioni tutte de La Stampa e Repubblica Torino e condanniamo fermamente il gesto vile e intimidatorio di cui è stata oggetto la loro sede stamane”. Cosí in una nota Mimmo Carretta e Saverio Mazza, rispettivamente segretario metropolitano e responsabile organizzazione del Pd di Torino, dopo l’attacco anarchico di stamattina in via Lugaro, dove hanno sede le redazioni dei due quotidiani.

“A nome del Partito Democratico metropolitano esprimiamo solidarietà ai dipendenti, giornalisti, alle Redazioni tutte de La Stampa e Repubblica Torino e condanniamo fermamente il gesto vile e intimidatorio di cui è stata oggetto la loro sede stamane”. Cosí in una nota Mimmo Carretta e Saverio Mazza, rispettivamente segretario metropolitano e responsabile organizzazione del Pd di Torino, dopo l’attacco anarchico di stamattina in via Lugaro, dove hanno sede le redazioni dei due quotidiani.

“Solidarietà dal gruppo Forza Italia della Camera dei deputati ai giornalisti e ai lavoratori dei quotidiani ‘La Stampa’ e ‘la Repubblica’, vittime di una gravissima intimidazione – scrive in una nota Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati – La violenza e l’intolleranza vanno condannate senza se e senza ma. La libertà di informazione è un bene irrinunciabile per la nostra democrazia, che va difeso con convinzione e determinazione”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Voghera, Adriatici trasferito in un luogo segreto per motivi di sicurezza
Cronaca / Sbarchi senza sosta a Lampedusa, oltre 1.400 migranti arrivati in 3 giorni
Cronaca / Voghera, spunta un testimone: "L'assessore ha preso la mira e sparato"
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Voghera, Adriatici trasferito in un luogo segreto per motivi di sicurezza
Cronaca / Sbarchi senza sosta a Lampedusa, oltre 1.400 migranti arrivati in 3 giorni
Cronaca / Voghera, spunta un testimone: "L'assessore ha preso la mira e sparato"
Cronaca / Nelle chat dei vigili di Roma il Green Pass paragonato al nazismo: "Non faremo multe"
Cronaca / “No al Green Pass”: manifestazioni in tutta Italia contro le nuove regole sui vaccini
Cronaca / Aumenta la quota di italiani favorevoli ai vaccini
Cronaca / Aggiornamento vaccini anti-Covid: quante dosi sono state consegnate e somministrate in Italia | 24 luglio 2021
Cronaca / 17 morti e 5.143 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività a 2,1%
Cronaca / Burioni: “Dal 6 agosto i no vax saranno agli arresti domiciliari, chiusi in casa come sorci”
Cronaca / Il caso dell’imprenditore italiano in cella negli Emirati da 4 mesi. Avvocato a TPI: “L’Italia lo aiuti, non ci sono accuse”