Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:50
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

La rivelazione di Report: “Berlusconi sapeva che Renzi avrebbe fatto cadere il governo Letta”

Immagine di copertina

In un incontro poche settimane dopo il patto del Nazareno, il Cavaliere era stato in grado di prevedere la caduta del governo guidato dall’attuale segretario del Pd, sbagliandosi di un solo giorno

La rivelazione di Report: “Berlusconi sapeva che Renzi avrebbe fatto cadere il governo Letta”

Silvio Berlusconi sapeva che Matteo Renzi avrebbe fatto cadere il governo guidato da Enrico Letta una settimana prima delle dimissioni da parte dell’attuale segretario del Partito Democratico a febbraio 2014. Lo rivela una registrazione inedita che sarà trasmessa questa sera da Report, secondo quanto riportato da Il Fatto Quotidiano.

Parte dell’audio, che riprende una conversazione avvenuta il 6 febbraio 2014 tra Berlusconi e uno dei giudici che lo aveva condannato per frode fiscale, era già stata mandata in onda la scorsa settimana dalla trasmissione condotta da Sigfrido Ranucci. Nella parte già trasmessa da Report, il giudice di Cassazione definiva una “porcheria” la condanna a quattro anni del Cavaliere nel processo Mediaset, da lui stesso sottoscritta, aggiungendo che l’allora presidente della Repubblica Giorgio Napolitano sapeva “benissimo di questa cosa”. Franco ha incontrato tre volte Berlusconi nei mesi successivi la conferma della condanna a quattro anni nel processo Mediaset, avvenuta il 1° agosto 2013, dicendosi pentito della decisione e promettendo di rivelare retroscena. L’anno scorso quando erano emerse per la prima volta le registrazioni degli incontri con Berlusconi, il giudice Antonio Esposito, presidente del collegio giudicante, si era difeso dalle accuse ricordando come avesse firmato le motivazioni della sentenza anche lo stesso Franco, morto nel 2019 mentre era indagato per corruzione.

Nell’incontro Berlusconi ha anche parlato delle tensioni tra Enrico Letta, all’epoca alla guida del governo, e Matteo Renzi, che da segretario del Partito Democratico meno di tre settimane prima aveva ricevuto Berlusconi al Nazareno, sede del Pd, raggiungendo un’intesa su diverse riforme.

“Entro il 20 febbraio a casa”

“Adesso vediamo cosa fa Renzi, accetto scommesse: entro il 20 febbraio manda a casa questo governo e si mette lui presidente del Consiglio. Noi cosa facciamo? Io resto all’opposizione e voto le riforme”, ha detto Berlusconi secondo Il Fatto Quotidiano durante l’incontro del 6 febbraio, a cui era anche presente Cosimo Ferri, sottosegretario alla Giustizia e successivamente membro del Consiglio superiore della magistratura. Esattamente una settimana dopo, il 13 febbraio, la direzione del Pd avrebbe chiesto le dimissioni di Letta approvando una mozione proposta da Renzi, diventato presidente del Consiglio il 21 febbraio.

Dopo le polemiche degli scorsi giorni, questa sera Report tornerà anche sull’incontro tra Renzi e l’agente segreto Marco Mancini avvenuto lo scorso 23 dicembre in un autogrill, mandando in onda l’intervista alla persona che ha girato il filmato  oltre che al padre della fonte, che quel giorno l’aveva costretta a una lunga sosta in autogrill per un malore.

Leggi anche: 1. Caso Renzi-007, Report rincara la dose: stasera parla la fonte che ha girato il video / 2. La querelite temeraria di Renzi: l’ultima a ReportQuerela Viva (di Giulio Gambino) / Conflitto d’interenzi (di Giulio Gambino) / 3. Quel rapporto con il principe d’Arabia Saudita: la crociata di Renzi sui servizi ora diventa sospetta (di Luca Telese) / 4. Se Renzi vivesse in Arabia Saudita (di Selvaggia Lucarelli) / 5. 5 domande a cui Matteo Renzi deve rispondere (a un giornalista) / 6. Decapitazioni in piazza, attivisti frustati, civili bombardati: ecco l’Arabia Saudita di Renzi “culla del Rinascimento” / 7. Omicidio Khashoggi, la fidanzata Hatice Cengiz a TPI: “Pensavo che l’Occidente si sarebbe battuto, invece ho trovato reticenza”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, positivo un passeggero proveniente dall’Africa sul volo Roma-Alghero: 130 in quarantena
Cronaca / Gualtieri, da sabato obbligo di mascherina nelle zone affollate: “Se necessario, sarà esteso a tutta Roma”
Cronaca / Covid, via libera dell’Aifa al vaccino per i bambini dai 5 agli 11 anni
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, positivo un passeggero proveniente dall’Africa sul volo Roma-Alghero: 130 in quarantena
Cronaca / Gualtieri, da sabato obbligo di mascherina nelle zone affollate: “Se necessario, sarà esteso a tutta Roma”
Cronaca / Covid, via libera dell’Aifa al vaccino per i bambini dai 5 agli 11 anni
Cronaca / Covid, oggi 15.085 casi e 103 morti: tasso di positività al 2,6%
Cronaca / Covid: la grave forma della malattia raddoppierebbe il rischio di morte anche 12 mesi dopo la guarigione
Cronaca / Caso Greta Beccaglia, il molestatore si trasferisce in una località segreta: “Ora temo per mia figlia”
Cronaca / “Il regime di Al Sisi è responsabile per la morte di Giulio Regeni”, lo dice la Commissione Parlamentare
Cronaca / Von der Leyen: “È ora di discutere dell’obbligo vaccinale nell’Ue”
Cronaca / Covid, la conversione del leader veneto no vax dopo il ricovero per il virus: “Vaccinatevi tutti”
Cronaca / Letta: “Se il successore di Mattarella non sarà eletto a larga maggioranza, il governo cadrà”